Tifoserie, sportività, rapporti umani...

18 febbraio 2015 ore 17:11 segnala


Qualche giorno fa ero a fare la fila dal mio medico di base e, come spesso accade, tra noi pazienti si fraternizzava. Tra una battuta ed una gag, ecco che spunta fuori il personaggio: Piero, 84 anni molto ben portati, con la compagna 92-enne a fianco a lui, anch'essa elegante e signorile. Piero, vi dicevo...che ci ha allietato l'attesa citando a memoria poesie di Trilussa, Belli ed altri. Egli si è presentato subito quale comunista e romanista. Non poteva che scendere in campo, il buon Tec, confrontandosi e dandogli man forte nel tener desto l'interesse degli astanti. Insomma, tre ore di relax e divertimento, culminate con la recita, da parte sua, di una composizione piuttosto caustica verso il tifoso laziale generico, quale anche io sono. Troppo simpatico il personaggio, per non proporvela, così come me l'ha poi dettata. Chiedo venia ai miei figli ed a tutti gli amici laziali che mi leggono, stimolando invece una serena dialettica tra noi tifosi romani. Non sono, nè devono essere le squadre di calcio a dividere i buoni dai cattivi. I principi base sono l'onestà e la rettitudine, tutto il resto è scelta personale. Grazie a Piero, con il quale siamo entrati in contatto amichevole, ed al quale auguro ogni bene.
Ecco, horribile visu, cosa pensano i nostri cuginetti romanisti di noi!

Er lazziale

Nato e cresciuto sopra 'na montagna
'sto poveraccio faceva er pecoraro,
se nutriva de ricotta e de castagna
e parlava sortanto cor somaro.
A Roma ce veniva a fa' la lagna
sortanto pe' Natale, er zampognaro
e vedendo che qui c'era la cuccagna
lasciò er paese de ricchezze avaro.
Roma lo rivestì come un paìno
ma je rimasta l'anima animale
e quer tanfo de cacio pecorino.
Mò tifa pe' la Lazzio er signorino
e ingenuamente dice:"so' lazziale!"
come se 'n se vedesse ch'è un burino!


Weeeee, sempre forza Lazio!!! :win

TC :cuore


P.S. Chi entra da Google, per leggere i commenti deve cliccare sul titolo del post.
1ffd4a9b-e8f0-4057-b12d-392644bb51b1
« immagine » Qualche giorno fa ero a fare la fila dal mio medico di base e, come spesso accade, tra noi pazienti si fraternizzava. Tra una battuta ed una gag, ecco che spunta fuori il personaggio: Piero, 84 anni molto ben portati, con la compagna 92-enne a fianco a lui, anch'essa elegante e signo...
Post
18/02/2015 17:11:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. albaincontro 18 febbraio 2015 ore 20:57
    Divertenti.Poesia e commento
  2. dolcecarrie 18 febbraio 2015 ore 21:51
    tre ore di relax e divertimento
    Che lunga fila ..tre ore!
    Per fortuna c'era Piero e Tec a divertire. :-)) :rosa :bye
  3. julia.pink 19 febbraio 2015 ore 10:58
    Quando anche andare dal dottore può trasformarsi in un piacevole pomeriggio :-))


    Buona giornata :rosa


    p.s Comunque forza Roma :-p
  4. stregaxamore.VE 19 febbraio 2015 ore 11:12
    :hoho bellissima tc,e comunque piacerebbe a tutti una attesa dal medico così un bacione al re dei blog :rosa
  5. Edelvais63 23 febbraio 2015 ore 20:07
    Anche io passo ore dal mio medico ma non ho mai trovato un personaggio del genere...anzi tutti zitti o quasi.Sempre simpatici i tuoi post...è un piacere leggerti.
    A proposito....noi tifismo Napoli..tie'..ahah
    Un bacione al sempre re del blog.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.