Archivi del tempo

08 agosto 2019 ore 12:32 segnala
E sei di nuovo quì, seduta a mani giunte e brezza di sale negli sguardi accesi, aspettando me, oracolo del tempo, come se a quell'ora che verrà, non credi..
mormorio nascosto di parole in canto, donano gioia, i tuoi sorrisi caldi, che non so mai quando incroceranno i miei, in quel che vedono, in quel che guardi..
era un acronimo di vita rinata, ubriaca di te, di armonia raggiunta.. scritta più volte nel diario del quando, in strisce di blu, in cerchi amaranto..
quel si donato, lo scrivemmo con le dita, su labbra umide di baci appena nati..forza mia il tuo stringermi in seno, verbo nostro il sentirci amati..
23e813b2-e054-40e0-9758-d341fab4e4d9
E sei di nuovo quì, seduta a mani giunte e brezza di sale negli sguardi accesi, aspettando me, oracolo del tempo, come se a quell'ora che verrà, non credi.. mormorio nascosto di parole in canto, donano gioia, i tuoi sorrisi caldi, che non so mai quando incroceranno i miei, in quel che vedono, in...
Post
08/08/2019 12:32:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.