Sesso e fake news: le donne non amano la pornografia

07 settembre 2021 ore 20:58 segnala
E invece pare proprio che non sia così: secondo un sondaggio del 2019 promosso da Pornhub, il 32% dei visitatori sono di sesso femminile e la fascia di età più "sporcacciona" è quella tra i 18 ed i 24 anni.

È stata fatta anche una classifica delle categorie più cliccate dalle donne:
al decimo posto il genere rough, poi hardcore, bisexual, double penetration, romantic, gangbang, popular with women e, sul podio, lesbian, solo male (male parola inglese non male nel senso di dolore) e svetta imprendibile pussy licking.
A livello mondiale la categoria più vista dalle donne, Italia compresa, è lesbian.

Ovviamente non poteva mancare il profilo della fruitrice ideale dei video porno:
dai 18 ai 40 e anni con livello di istruzione medio-alta.

In fondo i link delle fonti: mai vorrei che pensaste mi invento cose.

Certo, il grosso del pubblico è ancora maschile, ma quasi un terzo è formato da donne il ché, fino a qualche anno fa, era impensabile.
Magari le donne ne parlano meno, sono più restie a confessarlo perché, nonostante si sia nel 2021, temono di essere giudicate male da una società ancora convinta che una donna non possa fare sesso per il piacere di farlo ma solo per sfornare pargoli.

Io sono uno che tutt'ora guarda video porno; che problema c'è?
Mi piace la Formula 1 e guardo le gare, come anche i rally, le partite di baseball e curling.
Così come uno che ama cucinare guarda i vari chef all'opera, così uno che ama il sesso guarda film hard, il ché lo trovo naturale.

Come gusti sono decisamente femminile: guardo esclusivamente lesbo e mi piace il porno amatoriale, come pare la maggioranza delle donne.

Ma...perché si guarda la pornografia?
E che ca**o vuoi che ne sappia io, ti sembro Freud?

Ciò che pare certo è che nelle donne un uso frequente della pornografia porta diversi effetti tutt'altro che disprezzabili:
minore difficoltà nell'eccitarsi, meno problemi a raggiungere l'orgasmo e maggior piacere orgasmico.

Per quella che è la mia esperienza, il sesso migliore, le amanti più passionali e capaci, erano tutte donne che guardavano contenuti pornografici e la cosa non mi stupisce: da un lato c'entrano i neuroni specchio, dall'altro immagino che il fatto di "trasgredire" dalle regole che ancora, in modo subdolo, esistono, ovvero l'idea che ad una donna possa piacere il sesso per godere e non per procreare, le renda più libere di testa e prive di freni inibitori.

Ah, i neuroni specchio sono quelli che ci fanno piangere se vediamo uno che piange, che ci inducono a sorridere se vediamo uno che sorride e così via; evidentemente se vediamo due che sc*pano, viene voglia pure a noi ed ecco perché si guarda il porno...forse...

Sta cosa dei neuroni specchio si può applicare ad altri ambiti, tipo che soffrite di stitichezza, guardate uno che c*ca, viene voglia anche a voi e così vi liberate, anche se dubito si possa utilizzare per motivare le persone a, per esempio, mangiare più verdura: quando vedo la Morosa alle prese con una insalatona piena di vitamine, la guardo con malcelato disgusto e vado di torta fritta e salumi misti...neuroni specchio un ca**o.

https://www.vanityfair.it/benessere/sesso/2021/05/29/anche-le-donne-guardano-film-porno-ecco-perche

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/10/le-donne-guardano-sempre-piu-porno-ecco-le-categorie-piu-cliccate-in-italia-non-ce-molta-differenza-con-gli-uomini/5027025/

076867e9-6123-4135-a175-3b03db4ec46e
E invece pare proprio che non sia così: secondo un sondaggio del 2019 promosso da Pornhub, il 32% dei visitatori sono di sesso femminile e la fascia di età più "sporcacciona" è quella tra i 18 ed i 24 anni. È stata fatta anche una classifica delle categorie più cliccate dalle donne: al decimo...
Post
07/09/2021 20:58:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.