AddIo, AmOrE...

31 agosto 2016 ore 13:15 segnala
Caro amico mio... o forse dovrei scrivere: caro amore mio,
non avrei mai pensato di scrivere questa lettera un giorno.
Di tempo ne è passato, dio se ne è passato. Non so nemmeno dire quanto. Forse 3 anni, ma che importa la cifra esatta se poi io ho l'impressione che sia trascorsa un'eternità?
Mi manchi. Mi manchi da morire. Mi manca tutto di te.
Mi manca quando ci guardavamo i film insieme, quei film che sceglievi sempre tu perchè non ti fidi dei gusti degli altri, e il più delle volte mi facevano annoiare, ma non me ne importava perchè per me contava soltanto che noi due stessimo insieme.
Mi manca quando ci addormentavamo insieme e tu ti addormentavi sempre prima di me e io ti sentivo russare intensamente per poi seguirti nel mondo dei sogni.
Mi manca quando mi leggevi "Il piccolo principe" e io restavo ad ascoltare la tua voce ad occhi chiusi per immaginarmi luoghi lontani e dare sfogo alla mia fantasia.
La tua voce. Dio, cosa darei per poterla ascoltare un'ultima volta. E cosa darei per sentirti ridere, ridere a crepapelle per le mie battute.
Mi perdoni per tutte le volte che ti ho fatto arrabbiare? Mi perdoni? Se tu mi perdoni allora ti perdono anche io per tutte le volte in cui mi hai lasciata sola, mi hai detto parole brutte, e mi hai fatta soffrire tanto da desiderare che noi due non ci fossimo mai conosciuti.
Ma quanto ero stupida? Quanto? Conoscerti è stata la cosa più bella che mi è accaduta in 25 anni. Da quando ti conosco sono diventata una persona diversa. La sognatrice che è sempre stata in me ha potuto esprimersi a pieno. Quante cose ho disegnato e quante altre ho scritto ispirata da te e quante altre cose avrei potuto fare se non fossimo stati costretti a dirci addio.
Amore, se me lo avessi chiesto io ti avrei disegnato l'Universo e ti avrei scritto le parole più belle che possedeva il mio cuore.
Quanto mi manca stare con te.
Io sono una ragazza debole che ha sofferto tanto e non riesce più a sopportare altri dolori.
Tu...tu... tu mi hai fatto provare l'emozione più bella che esista: l'amore; ma ora io ho dentro il corpo un dolore che nemmeno puoi immaginare.
Sento come se ci fosse una mano invisibile che si conficca forte dentro il mio petto e con le proprie dita scava, scava, scava nella mia cavità toracica, mi afferra il cuore, e cerca di strapparmelo per portarselo via con sè.
Ma questa mano invisibile non lo sa che il mio cuore ormai ce l'hai tu? No, non lo sa.
Siamo lontani, siamo così lontani. Cosa darei per venire da te e abbracciarti, baciarti, e fare l'amore... ancora, e ancora, e ancora... fino allo sfinimento.
Ho paura. Ho tanta paura a vivere senza di te. Mi sento piccola piccola immersa in un mondo pieno di persone estranee che potrebbero farmi del male.
Perchè non vieni qui e mi proteggi? Ho tanto bisogno del tuo affetto e della tua protezione.
E' da tanto che piango.
L'altra notte ho sognato di piangere per te sul grembo di mia madre e quando mi sono svegliata sono scoppiata a piangere sul serio. Dio, sai quanto era bella mia madre? Teneva i capelli sciolti e mi abbracciava forte forte, dandomi dei colpetti sulla schiena per farmi passare i singhiozzi.
Amore, mentre faccio qualsiasi cosa mi vengono in mente dei flash che mi fanno pensare a te e subito una, due, tre, quattro lacrime mi cadono dagli occhi; sembra che mi manchi il respiro e che qualcuno mi stia conficcando pugnali, spade, chiodi, per tutto il corpo.
Perchè due persone che sono tanto distanti non possono amarsi e stare insieme come tutte le altre? Perchè?
Tu mi auguri di essere felice con un altro ragazzo dal viso carino, ma tu non sai che vedo il tuo volto ovunque. E se un giorno avessi un altro ragazzo, stai sicuro che per baciarlo dovrei chiudere gli occhi perchè io immaginerei che ci fossi tu al suo posto. Non bacerei nessuno che non sia tu. Non mi farei toccare da nessuno che non sia tu.
Ma come si fa? La vita va avanti e accadrà a entrambi di incontrare delle persone che ci renderanno felici.
Ma io come farò ad essere completamente felice sapendo che il nostro amore non l'abbiamo potuto vivere perchè eravamo tanto tanto distanti?
Noi siamo fatti per stare insieme. Io preferirei litigare 10000 volte con te che ridere con un ragazzo che non sia tu.
Guardo il cielo, le stelle, immagino mondi lontani, paralleli, in cui forse noi possiamo stare insieme, vicini, e abbracciarci ogni volta che vogliamo, fare l'amore tutte le notti, e nessuno e niente potrebbero mai separarci.
Ho paura. Ho paura amore.
Sono sola. Nessuno mi da mai una carezza, nè un abbraccio nè niente. Come faccio? Come faccio?
Io ti porterò sempre nel mio cuore, tu lo sai.
Spero che un giorno sarai felice e diventerai l'uomo che io ho visto, l'uomo di cui io mi sono innamorata.
Soffrirò tanto per te... dio se soffrirò. Ma un giorno passerà, te lo prometto. Un giorno starò bene e quando qualcosa mi farà venire in mente un tuo ricordo, dai miei occhi cadrà solo una lacrima... una lacrima di felicità perchè si, non importa come vadano a finire alcune storie d'amore, ma l'importante è che siano esistite.
E la nostra è esistita. Io ti ho amato e tu mi hai amata.
Ora prendiamoci per mano e stiamo insieme in quei mondi lontani che tanto sognavamo.
In questo mondo il nostro amore non possiamo viverlo.
Se ti mancherò guarda la Luna e io farò lo stesso... e sarà come se stessimo insieme.
Ti do un bacio, un bacio forte forte.
E un buongiorno e una buonanotte per tutte le volte che ti sveglierai e tutte le volte che ti addormenterai.... senza di me.
Ti auguro una felicità immensa. Io toglierei tutta la mia felicità, se ne avessi, e te la darei tutta.
Ti amo. Tanto.
Addio, amore... porterò il tuo ricordo in un angolo del mio cuore e da lì nessuno potrà toccarti o farti del male.
Non ti dico addio. Il nostro non è e non sarà mai un addio.
Ti dico solo: ciao.
Ciao, piccolo :(
P.S: l'immagine di noi due che balliamo sotto il Colosseo rimarrà per sempre stampata nella mia mente. Come una fotografia. E tutto il nostro amore lo rinchiuderò lì dentro. E lo serrerò in tutti i modi possibili. E non scapperà mai.
Ti amo.
"Penso che è stupendo restare al buio abbracciati e muti, come pugili dopo un incontro, come gli ultimi sopravvissuti..."
"Anna avrebbe voluto morire, Marco voleva andarsene lontano. Qualcuno li ha visti tornare, tenendosi per mano."

Ti amo,
S.





1fb1140a-09d8-4399-9900-7703eae00501
Caro amico mio... o forse dovrei scrivere: caro amore mio, non avrei mai pensato di scrivere questa lettera un giorno. Di tempo ne è passato, dio se ne è passato. Non so nemmeno dire quanto. Forse 3 anni, ma che importa la cifra esatta se poi io ho l'impressione che sia trascorsa un'eternità? Mi...
Post
31/08/2016 13:15:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.