...schiava mia ...

15 novembre 2010 ore 20:52 segnala
Schiava mia, temimi. Amami. Schiava mia! Sono con te il tramonto piu' ampio del cielo, e in esso la mia anima spunta come una stella fredda Quando da te si allontana i miei passi tornano a me. La mia stessa frustata cade sulla mia vita Sei cio' ch'e' dentro di me ed e' lontano Fuggendo come un coro di nebbie inseguite. Vicino a me, ma dove? Lontano, cio' ch'e' lontano e cio' che essendo lontano cammina sotto i miei piedi L'eco della voce oltre il silenzio E cio' che nella mia anima cresce come il muschio sulle rovine.
11818634
Schiava mia, temimi. Amami. Schiava mia! Sono con te il tramonto piu' ampio del cielo, e in esso la mia anima spunta come una stella fredda Quando da te si allontana i miei passi tornano a me. La mia stessa frustata cade sulla mia vita Sei cio' ch'e' dentro di me ed e' lontano Fuggendo come un coro... (continua)
Post
15/11/2010 20:52:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. xcigno 27 novembre 2010 ore 02:08
     schiavo; il  nome sarà, quindi, secondo; a te sarà riservato un trattamento diverso; da te voglio solo il sacrificio della castità come principale imposizione. Mi servirai come esigo io ed in più rinuncerai ad ogni forma  di sessualità. Essa appartiene alla mia determinazione: ciò perchè tu stesso me l'hai offerta in segno di totale cessione della tua facoltà di decidere di te. Da adesso, dipenderà da me ogni comportamento che  riguarda la tua esistenza;avrai solo doveri e nessun diritto, tanto meno potrai fruire dela tua libertà  semplicemente per mio piacere"
    io sono stato schiavo
    --cigno--
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.