Onda e rena

28 agosto 2020 ore 17:13 segnala
Lungo i luoghi del non essere,
là dove l’onda sfuma nella rena
e dove la terra stanca si abbandona nel liquido amplesso,
si dipana il canto degli amori impossibili e l’intimo abbraccio dei corpi l’uno all’altro ignoti.
Inconsapevoli amanti dell’inesistente.
3482a44e-034e-427a-8bbe-0733a113834e
Lungo i luoghi del non essere, là dove l’onda sfuma nella rena e dove la terra stanca si abbandona nel liquido amplesso, si dipana il canto degli amori impossibili e l’intimo abbraccio dei corpi l’uno all’altro ignoti. Inconsapevoli amanti dell’inesistente.
Post
28/08/2020 17:13:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Alcest1974 28 agosto 2020 ore 17:18
    musicalmente intensa...
  2. Traparentesi 28 agosto 2020 ore 17:21
    @Alcest1974
    Grazie :flower
  3. Alcest1974 28 agosto 2020 ore 17:22
    mi piace molto l'incedere musicale, che piano diventa più sincopato, in crescendo..davvero bravissima
  4. Elazar 29 agosto 2020 ore 15:39
    E' un inesistente interessante, varrebbe la pena renderlo esistente :rosa
  5. Traparentesi 29 agosto 2020 ore 16:12
    @Elazar
    Ti hanno clonato il nick?:mmm

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.