Stanco

11 gennaio 2011 ore 16:43 segnala
Sono stanco, dei miei limiti gravosi
Sono stanco delle opinioni altrui
Sono stanco di non trovar rifugio
                 all’infuori di me stesso
Sono stanco dei problemi irrisolti
                 irrisolvibili, inevitabili
Sono stanco dell’ipocrisia
                 la vita è una bugia
Sono stanco di donare, oramai sono inaridito
Sono stanco di sognare, non c’è altro che posso fare
                 la speranza è di riuscire, con tenacia ed ardimento
                 di generare in me, nel mio io interiore un mutamento
                 che mi dia la forza di combattere e lottare.
11878568
Sono stanco, dei miei limiti gravosi Sono stanco delle opinioni altrui Sono stanco di non trovar rifugio all’infuori di me stesso Sono stanco dei problemi irrisolti irrisolvibili, inevitabili Sono stanco dell’ipocrisia la vita è una bugia Sono stanco di donare, oramai sono inaridito Sono stanco di... (continua)
Post
11/01/2011 16:43:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Debolezze?

20 dicembre 2010 ore 14:24 segnala
  Bello far notare che sai. Chi non prova soddisfazione nel dare risposta ad un quesito? È un vezzo degli esseri umani, esibirsi nella cultura, qualora difetti l’aspetto o la posizione sociale o altro. Ecco quindi udire negli agglomerati per le chiacchiere (bar, mercati ecc.) esibizioni lungimiranti sul calcio o sulla politica, o su tutto, dispensando sapere che fonda le basi spesso su scarne fonti di dottrina: ci si accontenta di prendere per oro colato ciò che la nostra mente più facilmente recepisce, e la nostra mente, volenti o nolenti, meglio recepisce ciò che stimola anche la passione. Ecco perché giornalisti ed editori ci propinano "mezze verità", notizie farcite oltremodo di stimoli istintuali, che però non ci appagano fino in fondo, che il nostro subconscio sa delle nostre lacune e ce le fa detestare. Così ci ritroviamo smarriti. Qual'è la via da seguire? La più facile o la più ostica? Spesso la scelta cade sulla più facile, che abbiamo imparato a convivere con le frustrazioni più che con la fatica del lavoro, inteso anche come ricerca, come ambizione alla conoscenza.

11857368
Bello far notare che sai. Chi non prova soddisfazione nel dare risposta ad un quesito? È un vezzo degli esseri umani, esibirsi nella cultura, qualora difetti l’aspetto o la posizione sociale o altro. Ecco quindi udire negli agglomerati per le chiacchiere (bar, mercati ecc.) esibizioni lungimiranti ... (continua)
Post
20/12/2010 14:24:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    8

Che bellissima giornata!

29 novembre 2010 ore 06:27 segnala
Almeno al Sabato mi piace stare a letto fino alle otto, già mi alzo alle 05:30 tutti gli altri giorni, poter stare a letto un po' di più Sabato e Domenica non ha prezzo. Soprattutto al Sabato dato che al Venerdì torno a casa solitamente piuttosto tardi. Ed anche sabato questo arrivano le otto di mattina ed una luce vispa ed impertinente mi sveglia dalla finestra. Un sole splendido, mi alzo di corsa e mi preparo, in macchina verso l'avio-superficie si vedono in lontananza i picchi innevati, freddo, ma la mattinata è splendida! Mi fermo a far colazione nel solito bar e poi via ad aprire l'hangar. Incontro l'amico Umberto che mi chiede che intenzioni avessi ed io: "con una giornata così bella, ci sta bene un giretto a vedere il castello del Verginese a Ferrara, l'ho da poco visto su internet, c'è pure la possibilità di pranzare, merita una cappatina. E lui: "beh quasi quasi vengo anche io". Ok facciamo i controlli pre-volo e ci dirigiamo al punto attesa per il decollo, lo sguardo diritto per non andare a cozzare contro qualcosa (il mio aereo, seduto con la coda a terra, non consente una gran visibilità al suolo). Controlli pre-decollo, chiamata radio e via, tutta manetta e sono in aria. Butto lo sguardo in qua  ed in là, a sinistra vedo la nebbia man mano che si forma al suolo, accidenti, che spettacolo, però sta arrivando ad inghiottire la pista! Chiamo Umberto via radio: "mi sa che è meglio se  per questa volta rimettiamo i mezzi in hangar" e lui: "ma perché!?".
- : "alzati in volo e guarda a sinistra". La nebbia si stava formando come zucchero filato, una volta raggiunti i mille piedi, ci dirigiamo verso il Po, ma tutt'attorno si sta formando quel vapore freddo che occlude la vista a tutto, la nebbia padana. Una rapida inversione di rotta di 180 gradi e via, verso la pista a tutta birra, c'era poco vento quindi ho evitato pure il circuito e ho deciso di atterrare nel senso opposto a quello di decollo seppur con una bava d'aria in coda. Appena toccato terra coi due mezzi la pista veniva completamente inghiottita dalla nebbia, visibilità zero! Maledetta nebbia guastafeste!!! Vabbé, sarà per la prossima volta...
11834060
Almeno al Sabato mi piace stare a letto fino alle otto, già mi alzo alle 05:30 tutti gli altri giorni, poter stare a letto un po' di più Sabato e Domenica non ha prezzo. Soprattutto al Sabato dato che al Venerdì torno a casa solitamente piuttosto tardi. Ed anche sabato questo arrivano le otto di... (continua)
Post
29/11/2010 06:27:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Giuoco

15 novembre 2010 ore 13:47 segnala
Tenerezza: Labbra che si carezzano
Tenerezza: Un micio bagnato
Tenerezza: Lo sguardo d'un cucciolo spaventato
...
11818116
Tenerezza: Labbra che si carezzanoTenerezza: Un micio bagnatoTenerezza: Lo sguardo d'un cucciolo spaventato...
Post
15/11/2010 13:47:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    9

Città eterna

02 novembre 2010 ore 14:22 segnala
Weekend a Roma, città che ho sempre visto come quella del Colosseo, quella del Vaticano. L'ho visitata solo tre volte in vita mia, e mi son sempre detto: bello, ma è come la si vede in tv, o sull'enciclopedia. Quest'anno invece la sorte mi ha fatto gradire un hotel bellissimo, in zona trastevere, ricavato in un antico  monastero, così ho scoperto un'altra Roma: alle falde del gianicolo c'è un dedalo di viottoli, un quartiere intimo, trastevere appunto. Un ambiente zeppo di locali e localini, di luciferiana fattura, tesi a commettere peccato capitale: Gola. Ma comunque grazie alla loro presenza sembra d'essere circondati da benevoli amici. Le luci soffuse i vicoli dai strani nomi e piazza Trilussa, dedicata al noto poeta senatore. Insomma, solo un animo insensibile potrebbe non lasciarci il cuore.
11802634
Weekend a Roma, città che ho sempre visto come quella del Colosseo, quella del Vaticano. L'ho visitata solo tre volte in vita mia, e mi son sempre detto: bello, ma è come la si vede in tv, o sull'enciclopedia. Quest'anno invece la sorte mi ha fatto gradire un hotel bellissimo, in zona trastevere,... (continua)
Post
02/11/2010 14:22:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    6

E=MC2

28 ottobre 2010 ore 14:39 segnala
C'è gente che si crede intelligente. Io sono uno di quelli: ma quanto sono cretino....
11796771
C'è gente che si crede intelligente. Io sono uno di quelli: ma quanto sono cretino....
Post
28/10/2010 14:39:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Cucina

30 settembre 2010 ore 14:09 segnala
Ebbene sì, ieri sera la mogliettina è uscita a cena con le amiche così ai fornelli mi ci sono messo io. Che fare? Apro il frigo, ci sono dei bei peperoni rossi, mi viene in mente che in freezer avevo ancora un paio di tranci di salmone, bene un paio di ingredienti ci sono, comincio. Un po’ d’olio in padella, trito finemente i peperoni e li faccio scottare nell’olio, taglio a tranci il salmone ancora surgelato e lo aggiungo ai peperoni, poi? Che pasta abbinare? Apro la credenza ci sono dei fusilli bucati corti, a mia moglie non piacciono, ottima occasione per godermeli! Ma sorpresa! Accanto c’è una busta di pinoli. Mentre la pasta bolle aggiungo i pinoli un poco schiacciati con un bicchiere a peperoni e salmone e… non mi piace, manca qualcosa, ci vorrebbe della panna per amalgamare il tutto; cerco ovunque ma panna non ce n’è e così il condimento non mi soddisfa, che fare? Idea! Aggiungo un bicchiere di latte e faccio evaporare l’acqua… Risultato finale buono direi, modestamente!

Il piacere

28 settembre 2010 ore 11:39 segnala
Profumo di pelle

Vellutata al tatto

Musicali gemiti

Che narrano di tutto

 

Lampi di colore

tolgono spazio al buio

sapore di una bocca

che mai vorrei lasciare

 

Palpito impazzito

D’un cuore rapito

Tra due serpenti

21 settembre 2010 ore 14:06 segnala
Cobra1: "sssssssecondo te ssssono velenossssso???
no sii sincero, ssssssecondo te sssssono velenossso???"

Cobra2 "Ma ssssì certo che sssssei velenosssso sssei un cobra! Ma perché me lo chiedi??"


Cobra1 "Vedi, perché mi ssssono appena morsssicato la lingua...."

Alternative

15 settembre 2010 ore 07:04 segnala
Ci fosse un’alternativa in questo mondo di governanti e governati, se si potesse scegliere da che parte stare, invece che quelli che han tramato i loro orditi fin dal remoto passato, scelgano chi può e chi non può dire la sua programmandosi la successione, potremmo constatare d’essere liberi, senza bisogno di rivoluzioni. Ma l’opulenza che comunque viene centellinata, inibisce la brama a divenir migliori, intimiditi dal miraggio che potrebbe esser peggio. È così che saremo caproni, nell’ovile dei mussulmani.