siamo perennemente gabbati

31 marzo 2011 ore 11:48 segnala
Ieri sera rientrato dalla piscina mi metto a cena, c’era in tavola una pizza fredda, ci ho gettato su un paio di acciughe e me la sono fatta piacere. Intanto alla tele c’erano “le iene” che parlavano (parlavano? Più che parlare mi sembrava mera propaganda contro l’energia atomica) del nucleare, relativamente ad un deposito di scorie nel Monferrato (AL) deposito di una quantità “ridicola” di scorie ma che ha lasciato sfuggire radiazioni e che comunque costa cifre importanti alla collettività. Si diceva che presto queste scorie verranno portate in Francia. Ora io mi chiedo: ma questi francesi sono pazzi scellerati o sanno come gestire le scorie meglio di noi? Ma non è possibile risolvere il problema anche in Italia magari imparando come si fa? Mi viene in mente anche un altro handicap italiano, le banche. Ci sono bancari decisamente incompetenti, altri talmente competenti da essere in grado di truffare chiunque e tutti in posti di privilegio con stipendi da nababbo solo perché raccomandati, non è ora che si finisca con questi privilegi immeritati e che si dia il posto a chi davvero se lo merita? Forse se ragazzi competenti avessero gestito il deposito del Monferrato invece dei soliti raccomandati (e sono certo che di questo si tratta) l’impianto non avrebbe mai dato problemi. Ed invece no, qua si deve tutelare i buoni a nulla solo perché… non so il perché ma è così.
Poi hanno sentenziato sul fotovoltaico, sparando cifre che a me, che ho fatto tutti i preventivi del caso per un fabbisogno di 200 kilowatt non sembrano affatto attendibili! Insomma mi sembra che sul fattore energetico non si faccia altro che informazione faziosa! Perché un’alternativa seria, concreta, economica e alla portata di tutti al nucleare c’è ma non se ne parla mai! Ovvero il risparmio energetico. Un popolo che accende la macchina per andare a comprare sigarette (che gli distruggono i polmoni); un popolo che mette il condizionatore pure in bagno perché il caldo non si può sopportare, o che è capace di picchiare qualcuno se rimane qualche ora al freddo in inverno, un popolo che vuole vedere miliardi di luci accese solo perché è Natale può politicamente essere sensibile a seri discorsi sul risparmio energetico?
0c5aec85-48ac-4f3f-b817-9fcab79f5b90
Ieri sera rientrato dalla piscina mi metto a cena, c’era in tavola una pizza fredda, ci ho gettato su un paio di acciughe e me la sono fatta piacere. Intanto alla tele c’erano “le iene” che parlavano...
Post
31/03/2011 11:48:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. serenella21 05 aprile 2011 ore 20:41
    quoto tutto cio' ke hai scritto si parla di risparmio energetico xrò nn facciamo a meno di accendere luci ovunque e sprecare energia con tutto
    solo kiakkiere e nulla +
    io sono contro al nucleare ci sono tanti fonti alternative soltanto ke sono solo in teoria e nn in pratica
    buona serata:staff
  2. serenella21 08 aprile 2011 ore 17:59
    felice week end
    un:staff
  3. direnulla 11 aprile 2011 ore 17:33
    :rosa
  4. serenella21 11 aprile 2011 ore 19:31
    un.:staff
  5. serenella21 13 aprile 2011 ore 14:37
    siamo tutti gabbati :ok ma ora vuoi cambiare post :-)))
    buona giornata
  6. profumodi.ieri 14 aprile 2011 ore 16:26
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.