Giostre

11 ottobre 2021 ore 22:31 segnala


Giostre.

Giostre di parole
righe tra rotaie
montagne russe da esplorare.

Labirinti di specchi
cercar la strada.

Calci in culo
tra autoscontri.

Cavalli ruotano dondolando
panorama dalla ruota.

Tiro a segno per un bersaglio
mostri per la paura
dolce zucchero filato.

Trenino per bimbi
pesci rossi da liberare.

Giostre di nik
giostre di persone
lo stesso luna park.


Tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

a5f5ca63-967f-41f9-ba33-d55219b9e5b2
Giostre. Giostre di parole righe tra rotaie montagne russe da esplorare. Labirinti di specchi cercar la strada. Calci in culo tra autoscontri. Cavalli ruotano dondolando panorama dalla ruota. Tiro a segno per un bersaglio mostri per la paura dolce zucchero filato. Trenino per bimbi pesci...
Post
11/10/2021 22:31:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    2

risveglio

19 luglio 2021 ore 21:36 segnala


Risveglio
un trillo sveglia
incubo del mattino.

Lenzuola sudate
non ci sei.

Sveglio non ci sei
dove sei?
non ci sei.

Sei
nella mente di altri.

Sei vivo.



Tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

037eb57c-c7f1-4752-b6ae-3656b13139e4
Risveglio un trillo sveglia incubo del mattino. Lenzuola sudate non ci sei. Sveglio non ci sei dove sei? non ci sei. Sei nella mente di altri. Sei vivo. Tr.le tutti i diritti riservati immagine web « immagine »
Post
19/07/2021 21:36:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    2

musica e poesia

30 giugno 2021 ore 22:58 segnala


Danzo nei sogni
equilibrio divelto.

Gioco nei pensieri
guardo il desiderio
occhi di ghiaccio sciolgono lacrime.

Sguardi persi nel vento
sogno il momento
quel momento.

Archi di un cielo
bacchetta dona il ritmo
fiati di un sospiro.

Voci di un silenzio lacerano il vento
gridi di un dolore urlano amore
melodia.

Scrivo la sensazione di una canzone
volo nel pensiero
scuro nero
al bianco di tasti
alla musica lascio il mio pensiero.




Tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

9f1c70cb-4d83-4878-832f-9dc606b2cd92
Danzo nei sogni equilibrio divelto. Gioco nei pensieri guardo il desiderio occhi di ghiaccio sciolgono lacrime. Sguardi persi nel vento sogno il momento quel momento. Archi di un cielo bacchetta dona il ritmo fiati di un sospiro. Voci di un silenzio lacerano il vento gridi di un dolore urlano...
Post
30/06/2021 22:58:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    4

pagina bianca

04 giugno 2021 ore 21:37 segnala


La vera poesia è tra le parole.
La vera storia è tra le righe.
Il passato è in un libro.
Il presente accarezza il silenzio.
Il futuro in una pagina bianca


Tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

a239e858-66bf-42ea-be5a-f535a9c2fea9
La vera poesia è tra le parole. La vera storia è tra le righe. Il passato è in un libro. Il presente accarezza il silenzio. Il futuro in una pagina bianca Tr.le tutti i diritti riservati immagine web « immagine »
Post
04/06/2021 21:37:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
  • commenti
    comment
    Comment
    2

bolle di un pericolo

20 maggio 2021 ore 10:16 segnala


Sirene di un pericolo
la notte urla nella paura
di stelle cadenti.

Volano nel rumore
del silenzio.

Bolle deflagrano
al calore del sole.

Gocce profumate
riflessione di un arcobaleno.

Vento di paure.

Deserto
in passaggi nascosti.


Tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

2a9b7ae7-0217-484e-94d4-dc2667a97fb4
Sirene di un pericolo la notte urla nella paura di stelle cadenti. Volano nel rumore del silenzio. Bolle deflagrano al calore del sole. Gocce profumate riflessione di un arcobaleno. Vento di paure. Deserto in passaggi nascosti. Tr.le tutti i diritti riservati immagine web « immagine »
Post
20/05/2021 10:16:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    2

colori...

11 maggio 2021 ore 21:58 segnala


Colori di

Pareti deserte di una camera con vista, lei li sdraiata sul suo letto, la testa reclinata verso la finestra, cerca quella luce, non gli bastano i bagliori interiori…quei paradossi della vita che l’hanno segnata.

Guarda,i suoi occhi sbarrati verso il soffitto, cupola protettiva ma anche limite alla sua voglia di volare.

Quel lampadario che dondola lentamente al soffio di quella brezza disegna ombre regolari, quelle ombre che rivede nel suo passato a volte trasgressivo a volte ingenuamente da bambina mai veramente cresciuta.

Tanta è la voglia di cambiare, quei tatuaggi disegnati…simboli di ricordi ancora vivi ma tremendamente cupi ed invisibili.

Quelle pareti bianche, roccia, roccaforte, torre dei suoi desideri.
Guarda e riguarda i disegni sul suo corpo tangibile maschera di un velo di gioia triste…

Colori colori nella sua vita…quel bianco continuo gli toglie il respiro…quei tatuaggi…si proprio loro diventeranno parte di un disegno ancora più ampio...

Le PARETI DEL COLORE, DELLA LUCE, DELL’ARCOBALENO
PRENDE POLVERI COLORATE, SPUGNE IMBEVUTE, MANI SPORCHE DI VERNICE…

Impeto di gioia e rabbia quasi irriverente verso quel bianco.

Colori



Tr.le tutti i diritti riservati

96f882e9-304d-49e4-ae78-b7ebea315a48
Colori di Pareti deserte di una camera con vista, lei li sdraiata sul suo letto, la testa reclinata verso la finestra, cerca quella luce, non gli bastano i bagliori interiori…quei paradossi della vita che l’hanno segnata. Guarda,i suoi occhi sbarrati verso il soffitto, cupola protettiva ma...
Post
11/05/2021 21:58:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Mamma...toc toc

08 maggio 2021 ore 21:18 segnala


Toc toc
Mondo posso entrare, sento che il momento sta arrivando, si nove mesi chiusa protetta nel mio guscio d’acqua quel cordone che mi nutriva ed io crescevo nuotavo e scalciavo la tua panciona.
Toc toc
Mammina voglio uscire so che ti farò male, quel dolore che però dimenticherai, dai aiutami spingi…si mammina sei forte farò la brava ho troppa voglia di vedere la fuori.
Toc toc
Mammina dai ecco quel guscio s’è rotto non posso più nuotare voglio emergere, dai mammina spingi, papino lo so che è li sento la sua mano nella tua, stringila forte anche lui mi aiuterà…
Toc toc
Siiiiii mammina il tuo grido l’ho sentito, brava brava, che paura di cadere adesso, ringrazio quelle mani che mi hanno raccolto ma la paura di cadere quella rimarrà lo so…
Ehii!! Che fai sono appena arrivata e già mi sculacci “ma chi sei tu per farlo”…ahhh!!! Si ho capito vuoi farmi piangere subito…bello
Si si ma che cosa è questa sensazione che sento entrare nel mio nasino?
Ohhh!!!!!! La chiamano aria respiro e piango già…bella la mia vocina mammina?
Mi sentirai spesso credo, ops ma sono ancora attaccata a li sulla tua pancia ormai vuota…che bella che sei mammina finalmente vedo i tuoi occhi il tuo viso..un pochino mostriciattola io…
Ma cosa fanno che tagliano? Tagliano e poi annodano quel cordoncino che mi teneva ancora con te…adesso sono veramente sola…no mammina ci sarai sempre tu…e poi cos’è chi è questo con la mascherina che mi accarezza con un solo dito…a si è papino un po imbranatello…avrà pura di farmi male con la sua manona…no papino niente paura ..ma che fai piangi anche tu? Papone dai lo so che è di gioia…
Toc toc
Sono arrivata che fanno dove mi portano, dove ci portano?
A si in un’altra stanza li tutte e tre insieme…
Sarà bello lo so…
Toc toc
Adesso sono stanca…insomma un poco di fatica l’ho fatta anch’io non credete?
Toc toc ho fame, fame di vita, fame di crescere, fame di gioia, contenta di esserci.
Toc toc vediamo è l’ora della prima poppata, mmmm buonoooooo
Toc toc
GRAZIE MAMMINA.


Tr.le

immagine web

ee149c89-9465-4ab6-9883-68623b7ca380
Toc toc Mondo posso entrare, sento che il momento sta arrivando, si nove mesi chiusa protetta nel mio guscio d’acqua quel cordone che mi nutriva ed io crescevo nuotavo e scalciavo la tua panciona. Toc toc Mammina voglio uscire so che ti farò male, quel dolore che però dimenticherai, dai aiutami...
Post
08/05/2021 21:18:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    2

E così...

30 marzo 2021 ore 21:22 segnala


E così

Fermo il treno
le rotaie scorrono
nel tempo sospeso.

E così
Pennacchio di fumo
solca il vuoto
di parole.

E cosi
Il silenzio silenzio
E’ cosi.


Tr.le tutti i diritti riservati

0cfaa063-b6a3-4786-b562-78f079470aee
E così Fermo il treno le rotaie scorrono nel tempo sospeso. E così Pennacchio di fumo solca il vuoto di parole. E cosi Il silenzio silenzio E’ cosi. Tr.le tutti i diritti riservati « immagine »
Post
30/03/2021 21:22:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Chi sei?...

06 marzo 2021 ore 22:06 segnala


E tu chi sei?
arrivi così all’improvviso
sparisci senza un motivo.

Chi sei?
Tu che riempi il nulla
svuoti pensieri.

Chi sei?
Guida senza una meta
rotaia parallela
di binari morti.

Chi sei?
Manipolatrice di una vena
che
non respira
ma
ispira.

Chi sei tu?
Vomito di parole
nutrimento di
bastarda poesia.

Chi sei tu?
Tu tu tu chi seiiiiii?

Ritornerai?
Bastarda poesia.


tr.le tutti i diritti riservati

immagine web

f310d7f7-c98c-4fe1-be29-8c23f2a52110
E tu chi sei? arrivi così all’improvviso sparisci senza un motivo. Chi sei? Tu che riempi il nulla svuoti pensieri. Chi sei? Guida senza una meta rotaia parallela di binari morti. Chi sei? Manipolatrice di una vena che non respira ma ispira. Chi sei tu? Vomito di parole nutrimento...
Post
06/03/2021 22:06:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15
  • commenti
    comment
    Comment
    4

sognare

19 febbraio 2021 ore 22:11 segnala


Notti spente alla finestra
buio buio buio pesto
lento l'albore scuote il nero.
Sogni tanti sogni
sassi gettati e piano piano il chiaro.
Buio alle spalle
tristezza lasciata al vuoto della notte.
Esco albeggia uccellini canticchiano.
Cammino nelle prime luci
volto le spalle vedo il sole
palla di fuoco fa capolino
certo che il nuovo giorno è cominciato.
Ormai tanta luce attorno
sicurezza nuova sicurezza
un nuovo giorno.
Tutto chiaro mi appare
ho sognato semplicemente sognato
pazienza
bello però.
Allungo i passi
da altra parte mi volterò
domani è un altro giorno
chissà se sognerò?
Deserti,
fiori che nascono la dove nessuno oserebbe pensarlo.
Sogni
pensieri che cedono il posto alle impressioni di un nuovo giorno
come lo splendore delle stelle cede alla luce del sole.
Sogni acqua sorgente
Di desideri vissuti.
Sogni vestito di un confine
Sogni ventre della vita
Sogni gradini di un passato
Ascensore del domani
Sogni
la dove la fantasia
la dove la magia
la dove la realtà
la dove sogni.
chissà se sognerò?

Che titolo date ai sogni?



Tr.le tutti i diritti riservati
Immagini web

45855db0-9f17-41ad-a81c-ebeede4b7a03
« immagine » Notti spente alla finestra buio buio buio pesto lento l'albore scuote il nero. Sogni tanti sogni sassi gettati e piano piano il chiaro. Buio alle spalle tristezza lasciata al vuoto della notte. Esco albeggia uccellini canticchiano. Cammino nelle prime luci volto le spalle vedo il sol...
Post
19/02/2021 22:11:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    14
  • commenti
    comment
    Comment
    1