come su un treno

04 aprile 2009 ore 23:56 segnala

così mi sembra sia questo viaggio nel cosidetto virtuale. Siamo tutti in una carrozza che, per un bizzarro motivo, viene staccata dalla motrice per un po' di tempo e messa a "decantare" in un binario morto. Riprenderà la sua strada prima o poi ma, nel frattempo, ci facciamo compagnia.  Persone che non conoscevo sono diventate amiche (e non virtuali), volti che avevo solo immaginato sono diventati familiari, così come le voci.

Inevitabilmente si lega in modo diverso, a volte non si lega affatto. Empatie e antipatie, le due facce della medaglia, ma così va nella vita; non si può piacere a tutti, niente di strano.  Bhè, buon viaggio signori e signore o buona permanenza a chi ancora sosta assieme a me. :bye

10714031
così mi sembra sia questo viaggio nel cosidetto virtuale. Siamo tutti in una carrozza che, per un bizzarro motivo, viene staccata dalla motrice per un po' di tempo e messa a "decantare" in un binario morto. Riprenderà la sua strada prima o poi ma, nel frattempo, ci facciamo...
Post
04/04/2009 23:56:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. mannesman 20 maggio 2009 ore 19:06
    Buon viaggio anche ate smackk :bacio

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.