La dolce sofferenza o il dolore acuto?

07 ottobre 2011 ore 14:46 segnala
Ma la vita cos'è?Un giorno vivi la felicità dell'esistere,dell'amare e del sentirti amato.Intorno a te ruota un mondo gioioso,il canto melodioso degli uccelli accompagna ogni tuo passo,colori stupendi dipingono i contorni del tuo mondo,dentro pulsa il desiderio di vivere,di amare,di avere,di dare.Cammini leggero,ogni tuo passo muove incontro alla felicità,solo lacrime di gioia bagnano il tuo volto,nostalgia di essere lontani.Poi cambia data e cambia tutto,persino il canto degli uccelli è stonato,i colori si sono raffreddati,cammini ma la strada è infinita,nessuno sbocco.Allora capisci l'assurdo del vivere,la felicità dipende da altri,ti senti solo,indifeso,e lasci che la vita ti travolga.Ora ti ritrovi a pensare se è giusto amare e soffrire per amore,o se è meglio l'apatia del tralasciare tutto quello che ti reca sofferenza e che,per assurdo è il succo della vita.Nessuna risposta scontata per favore,di quelle ne ho io da vendere.
c1e51495-96b5-4c14-99c4-6a219211ebe9
Ma la vita cos'è?Un giorno vivi la felicità dell'esistere,dell'amare e del sentirti amato.Intorno a te ruota un mondo gioioso,il canto melodioso degli uccelli accompagna ogni tuo passo,colori...
Post
07/10/2011 14:46:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    13

L'amore maschile o femminile?

07 ottobre 2011 ore 12:43 segnala
Non ho molta voglia di scrivere,lo faccio quasi controvoglia e solo per esprimere un concetto personale sulle donne,che non vuole essere nulla,se non un pensiero mio personale.Ritengo il genere femminile fuori portata a livello di intelligenza per quello maschile.Il mondo può fare a meno di tante cose ma non delle donne,sono loro che alimentano la vita,la loro e quella dei maschi.Saremmo terrorizzati se non avessimo il loro aiuto,noi poveri tapini che per rammendare le calze,usiamo il fil di ferro.Lodate a dismisure,esse hanno però difetti cronici,che le portano a credersi infallibili a non farsi mai autocritica,a perdere quell'umiltà che è dote insostituibile indipendentemente dal sesso.Ho avuto due donne,una l'ho sposata più di 30 anni fa,ho vissuto con lei per 20 anni,2 figli e una ampiezza di spazi propri per entrambi che hanno permesso al rapporto di non morire in fretta.Ricordo con piacere la fiducia che uno nutriva nei confronti dell'altra,il non doversi mai interrogare sui ritardi di 10 minuti per quanto riguardava il rientro a casa,il rispetto reciproco,e l'evitarsi domande banali e scontate,minate dalla sfiducia,che in noi non esisteva.E' finito il rapporto ma non la stima,è arrivata lei,dal nord,un ciclone che ha travolto tutto,che prendeva tutto quello che desiderava e in quel momento voleva me,non chiedetemi come o perchè ma non ho saputo opporre resistenza,quasi fossi prigioniero di una magia.Lei era diversa dalla mia oramai ex moglie,femminista convinta,come me del resto,che appoggiavo le loro idee,idealista,una intelligenza fuori portata e la carica di chi all'uomo vuole prendere tutto.Voleva che le insegnassi a vivere,non le bastavano le letture a iosa di filosofi,poeti,etc.Voleva il reale ed io ne avevo di reale vissuto da dare.si sentiva protetta,capita,aiutata in una metamorfosi che l'avrebbe resa donna esperta,cosa che ancora non sentiva dentro.Col mio aiuto cambiò atteggiamento,smise i lunghi maglioni a dolce vita che le nascondevano tutto,si mostrò donna nella maniera vera,senza tabù.Questo rapporto finì dopo 10 anni,per una scelta che in quel momento non potevo fare,lasciare tutto,compreso l'Italia e trasferirmi nel Nord Europa,scelta che avrei anche messo in atto se non avessi avuto una madre oramai vecchia che mi voleva vicino nel momento del passaggio.E così fu,lei non accettò la mia scelta,io rimasi in Italia,mia madre morì serena,ed io mi ritrovai a pensare se la scelta fatta,fosse quella giusta.Ora,perchè questo discorso?per farvi capire che per quanto voi donne siete di qualità superiore rispetto a noi tapini,dovete cercare di capire le nostre esigenze,noi abbiamo un modo diverso di amare,siamo nervosi,a volte impauriti,non esprimiamo all'apparenza tutto l'amore che è in noi,voi siete più espansive,buttate fuori tutto,voi siete l'amore,noi un surrogato.Abbiate però fiducia nell'uomo che amate,cercate di capirne le difficoltà che vive in alcuni momenti,la paura di perdervi che lo frena,non scambiatela per mancanza di riguardo nei vostri confronti.Noi amiamo a modo nostro,voi esprimete il vostro amore in modo diverso,ma stiamo parlando della stessa cosa,l'AMORE
47df78d7-193b-4ccc-b201-0f810004a47a
Non ho molta voglia di scrivere,lo faccio quasi controvoglia e solo per esprimere un concetto personale sulle donne,che non vuole essere nulla,se non un pensiero mio personale.Ritengo il genere...
Post
07/10/2011 12:43:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Il vecchio e la bambina

05 ottobre 2011 ore 11:53 segnala
La lezione di vita che ho ricevuto stamattina nel parco è da raccontare.Ero in sella al mio fedele destriero,la mia bici,pedalavo osservando piccoli animali che si rintanavano impauriti al mio passaggio,volgevo lo sguardo al cielo,invaso da razze multiple di volatili,alcuni a me sconosciuti.Il sole splendeva caldo quasi a ricordarmi l'estate oramai finita,le poche persone presenti si perdevano dentro stupendi colori che stanno appassendo,foglie caduche,prime avvisaglie d'autunno.Ad un tratto una voce melodiosa,una filastrocca conosciuta che mi ha mosso dentro,riportato indietro di anni,quando la cantavo ai miei figli.Inseguo il canto,ed ecco apparire lo stupendo quadro di un nonno,che,spingendo il passeggino con dentro la nipotina,l'allietava col suo canto,stupendo,melodico,intonato,rasserenante,tanto da rendere allegri i movimenti della bimba che,gioiosa,si muoveva quasi ballando,ascoltando quelle dolci strofe.Due generazioni,lontane 13 o 14 lustri,ma vicine nel modo di gioire.Lui che probabilmente aveva visto gli orrori di una guerra,viveva ora la gioia di vedere crescere una nuova vita,in un mondo che sicuramente spera diverso da quello miserabile che ha dovuto affrontare.Un quadro perfetto che mi ha dato una lezione di vita impagabile.Mille libri o mille frasi intelligenti e nello stesso tempo insulse,non mi avrebbero dato tanto.Ecco perchè personalmente,e senza voler insegnare nulla,continuo a battermi contro le frasi fatte e gli scritti filosofici,che a volte si trovano avvolti nei baci Perugina.La vita è questa,dobbiamo coglierne gli attimi,anche quelli apparentemente insignificanti,ma che hanno un valore immenso e molto da insegnarci.Continuiamo a leggere per carità,impareremo a parlare e a scrivere sempre più correttamente la nostra lingua,ma non tralasciamo le vere lezioni di vita,che di solito ci arrivano dalla gente comune,e soprattutto dagli umili.
effb0e5d-f478-4bba-ab71-fe85a984ea39
La lezione di vita che ho ricevuto stamattina nel parco è da raccontare.Ero in sella al mio fedele destriero,la mia bici,pedalavo osservando piccoli animali che si rintanavano impauriti al mio...
Post
05/10/2011 11:53:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    8

La felicità

04 ottobre 2011 ore 10:54 segnala
Capiremo un giorno,che tutte le nostre paure non avevano ragione di esistere,e magari sarà tardi.Ci nascondiamo nel cuore paure assurde,pronti a riportarle in alto nel momento in cui la felicità ci avvolge.L'assurdo di vivere paure incontrollate,ci porta a non godere in maniera piena la gioia.Per ogni momento di gioia,molti sensi di colpa,quasi che l'essere felici,comportasse l'infelicità altrui.Dobbiamo spezzare queste catene mentali che ci portano ad una vita assurda,scontata,dove nascondere tutto quanto è bello,quasi vivessimo per riempire il museo degli orrori.La vita non è vivere e raccontare le sofferenze,convinti che un briciolo di comprensione sia la panacea per il dolore,vivere è essere felici.Bisogna avere la forza di metterla in piazza questa felicità,entrando in una dimensione che non ha confini,che non contempli nessun altro se non te,chi ami e il vostro mondo.Se abbiamo paura,se scambiamo l'ipocrisia per sensibilità,avremmo sempre un alibi,per tralasciare quello che invece dovremmo vivere,avremmo pensieri pesanti che trasformerebbero la felicità in ansia,il nostro cuore palpiterebbe di paura e non d'amore.Non dobbiamo farci travolgere dall'assurdo pensiero che gli scritti ci possono aiutare,la felicità è personale,bisogna cercarla in un sol luogo,dentro di noi e poi viverla.
f76960e9-167f-4671-8725-0879d34d040b
Capiremo un giorno,che tutte le nostre paure non avevano ragione di esistere,e magari sarà tardi.Ci nascondiamo nel cuore paure assurde,pronti a riportarle in alto nel momento in cui la felicità ci...
Post
04/10/2011 10:54:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    7

L'amore

02 ottobre 2011 ore 10:52 segnala
Voli alto,disegnando mulinelli incredibili anche nelle giornate senza vento.Soprattutto nelle giornate gioiose,dove ti mostri con l'abito della festa,agghindato di tutto punto,pronto a prendere per mano chi,attende il tuo arrivo,per vivere la felicità.Esisti nell'immaginario di tutti,ma in maniera serena,nella realtà di pochi,dicono che sei eterno,ma a volte duri pochi attimi.Hai infiniti volti,ognuno desiderato da chi lo aspetta,talvolta invano.Sei tutto il bello che esiste e l'opposto,leale,traditore,bello,orrendo,gioia,dolore.Se tu non esistessi la nostra vita sarebbe vuota,se anche il tuo esistere dovesse a volte recarci dolore,non lasciarci mai.
069d55fe-c6a9-42df-8bd2-7ecf88bc5bcd
Voli alto,disegnando mulinelli incredibili anche nelle giornate senza vento.Soprattutto nelle giornate gioiose,dove ti mostri con l'abito della festa,agghindato di tutto punto,pronto a prendere per...
Post
02/10/2011 10:52:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Uomini e animali

01 ottobre 2011 ore 13:50 segnala
Ma l'anima esiste?Quella parte invisibile dell'uomo che dovrebbe distinguerlo dagli animali.L'anima dovrebbe permettere all'essere umano di condurre con sagacia e intelligenza,ogni impulso che gli arriva dalla mente,di non essere soggiogato dall'istinto puro,seppur utile in determinati casi,ma di avere sempre una soluzione intelligente da proporre al cuore,che in alcuni casi,crea malesseri indigeribili.Ecco da dove sorgono i miei dubbi.Ogni nostra azione,dettata dalla mente e collegata al cuore,ci crea il più delle volte problemi seri.I sensi di colpa abbondano in chi pensa che ogni sua azione rechi sofferenza al prossimo,la libertà di pensiero e di espressione è oscurata da mille paure che condizionano i comportamenti,e limitano il campo gioioso a cui tutti dovremmo poter accedere.L'amore è un sentimento libero,non inquadrabile in un disegno normale,è la manifestazione massima di un cuore in festa,non può essere limitato da pensieri orrendi che lo mutilano.deve essere vissuto con intensità,libero da ogni pensiero che lo deturpa.Un'armonia perfetta di due corpi e due cuori che si fondono fino ad essere unici.L'assurdo è amare,e aver paura di esprimerlo.
87936835-5076-427b-b9ed-9b176ba84dd1
Ma l'anima esiste?Quella parte invisibile dell'uomo che dovrebbe distinguerlo dagli animali.L'anima dovrebbe permettere all'essere umano di condurre con sagacia e intelligenza,ogni impulso che gli...
Post
01/10/2011 13:50:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Gli anni che passano

30 settembre 2011 ore 19:18 segnala
Un uomo non appassisce,semplicemente invecchia.Le rughe indicano forti momenti vissuti,la resistenza opposta più volte,alla vita che voleva travolgerlo.Per ogni segno una lacrima,per ogni lacrima un dolore da sopportare,un dolore che lo segna ma solo esternamente,il cuore di un uomo è difficile da spezzare,gli bastano poche gocce d'amore per riprendere subito a pulsare con vigore.Passano gli anni,modificano l'aspetto,curvano le spalle,rallentano il passo,ma mai riusciranno a modificare la gioia di un cuore che ama,perchè l'amore non ha età
374cc001-85be-43b4-b877-cd0b661dd496
Un uomo non appassisce,semplicemente invecchia.Le rughe indicano forti momenti vissuti,la resistenza opposta più volte,alla vita che voleva travolgerlo.Per ogni segno una lacrima,per ogni lacrima un...
Post
30/09/2011 19:18:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    8

I desideri

30 settembre 2011 ore 15:15 segnala
Lascia la ricchezza materiale a chi non può farne a meno.A coloro che pensano che la vita sia la fiammante sportiva,augura loro di avere l'auto più bella e costosa che esista.A quelli che,mostrando carte di credito gold,pensano di poter comprare tutto,anche i cuori,senza accorgersi di avere solo corpi annoiati e frettolosi,augura loro di averne il più possibile,considerando il vuoto che dovranno vivere tra qualche anno.A chi pensa all'accumulo di banconote,all'aumento del conto bancario,donagli i tuoi ultimi 100 euro.Il mondo si può immaginare,non servono Jet confortevoli per fare danni da altre parti,tanto poi si torna a casa.Il mondo da vedere,vivere,fotografare è dentro di noi,ogni tipo di ricchezza che conta è nel nostro cuore.Riuscire a viverla e ad esprimerla,è l'esaltazione del massimo sentimento,l'amore.Se non avessimo un'anima potremmo vivere gli eccessi,e sarebbe veramente squallido.Avendone una,ascoltiamola e diamo risalto alle cose vere,alla felicità senza costo,a tutto quanto di bello è racchiuso nel nostro cuore.
ea49fd91-6cfb-46af-b117-ba154ad758ff
Lascia la ricchezza materiale a chi non può farne a meno.A coloro che pensano che la vita sia la fiammante sportiva,augura loro di avere l'auto più bella e costosa che esista.A quelli che,mostrando...
Post
30/09/2011 15:15:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Fiori di campo

29 settembre 2011 ore 16:27 segnala
Se tutto fosse bello,appagante,scontato,alla fine regnerebbe la noia.La diversità di ogni essere,rende affascinante la conoscenza,stimola fantasie diverse,crea nuovi orizzonti.Ogni persona possiede potenziali diversi,e diverso è il modo di vivere,a volte costretto,da stolte ipocrisie,che relegano in simil lager quelli all'apparenza meno attraenti.Vanno irrorati questi fiori,prima che appassiscano,stanchi di attendere la fine della siccità.Dimenticati,messi a confronto con fiori stupendi ma inodorosi,emanano,nell'aria che li disperde,profumi gradevoli,che riempirebbero interi cuori di fragranze inebrianti.Sono fiori di campo,calpestati da chi,senza rispetto,si cura solo di roseti curati.Fiori dannati,senza la speranza di essere raccolti e messi ad ornare un angolo della casa.Soli a lottare contro l'incuria dell'uomo e la furia degli elementi.Verrà il giorno in cui una mano dolce li coglierà e li porrà sulla tavola di una regina,e tutti odoreranno il loro profumo.
9e795077-5058-4ff4-ac8a-c4d6c138b8d0
Se tutto fosse bello,appagante,scontato,alla fine regnerebbe la noia.La diversità di ogni essere,rende affascinante la conoscenza,stimola fantasie diverse,crea nuovi orizzonti.Ogni persona possiede potenziali diversi,e diverso è il modo di vivere,a volte costretto,da stolte ipocrisie,che relegano...
Post
29/09/2011 16:27:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    5

i desideri

29 settembre 2011 ore 12:37 segnala
Vorrei condurre la mia vita e non che fosse lei a condurmi
vorrei avere paura ma non la paura d'avere
vorrei che mi uscisse dal cuore tutto l'amore,non che mi scoppiasse dentro
vorrei che ogni momento,avesse una lacrima diversa
vorrei che ogni momento avesse lo stesso sorriso
vorrei giocare con la vita,dopo aver scherzato con la morte
vorrei capirmi ed essere capito
Vorrei donare senza chiedere nulla in cambio
vorrei avere 100 anni per rivisitare gli ultimi 40.
5662a967-df2e-400a-92b6-40baf54f6d1e
Vorrei condurre la mia vita e non che fosse lei a condurmi vorrei avere paura ma non la paura d'avere vorrei che mi uscisse dal cuore tutto l'amore,non che mi scoppiasse dentro vorrei che ogni...
Post
29/09/2011 12:37:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment