Esistono altri modi di vivere

19 agosto 2011 ore 09:53 segnala
Non scrivo poesie,non sarei in grado di farlo,non metto nemmeno quelle di altri,non avrebbe senso.Scrivo la vita di strada,vissuta a volte con disperati che mi guardavano,quasi fossi l'unico appiglio in mezzo al mare dove annaspavano.Molti se ne sono andati,molti altri li ho persi di vista.Due in particolare ricordo,una coppia conosciuta in una zona di Milano conosciutissima.Giovani,occhi da vecchi.Lei sciupata da sostanze e dalla vita che faceva per procurarsele e procurale a lui,il suo uomo.Lui gracile come tutti quelli che usavano sostanze,restava con me nell'attesa che lei tornasse,e poi via sulla mia fiammante auto,che a loro piaceva molto,via verso mete che non esistevano,via con l'unico scopo di far scorrere il tempo,volando.Questo era il mondo di allora o almeno il mio.Il rientro nella quotidianità al mattino,comportava due occhi sbarrati,imploranti di sonno,e i doveri da espletare,lavoro,sport,etc.Ho provato varie volte a parlare di questo con persone che avrebbero potuto darmi un sostegno morale,la mia vita scorreva inutile in mezzo a quella di giovani zombie,inutile perchè,non cambiava la loro.Alla fine sono cambiato io,o meglio mi ha cambiato una donna stupenda che è stata con me 20 anni.Mi ha asciugato le lacrime,tenuto stretto nei momenti di tremore,assecondato quando la mia insofferenza mi costringeva a partire,salvo poi ritornare sempre da lei.Ora basta ,sono stanco anche di scrivere,per questa mattina basta e avanza.Leggetelo,non leggetelo,l'importante è che un altro piccolo peso che avevo dentro,sia stato tolto e magari condiviso con chi riesce a capirmi.
e356ef68-bb4a-4a21-a12b-4cbca2dc03cd
Non scrivo poesie,non sarei in grado di farlo,non metto nemmeno quelle di altri,non avrebbe senso.Scrivo la vita di strada,vissuta a volte con disperati che mi guardavano,quasi fossi l'unico appiglio...
Post
19/08/2011 09:53:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. 67altamarea 19 agosto 2011 ore 11:15
    questo video lascia senza parole...le immagini ammutoliscono...



    ...poco a poco ti stai aprendo racconti qualcosa della tua vita senza che io te lo chieda...io so aspettare sono qui per ascoltarti...la tua amoica altamarea :rosa
  2. tristano.MI 19 agosto 2011 ore 11:17
    Grazie tante,amica cara,piano piano,e con molta delicatezza,non voglio sconvolgere,ma portre esperienze di vita,grazie,ciao
  3. basta.nick 19 agosto 2011 ore 11:25
    E' la seconda volta che entro nel tuo blog, è la seconda volta che cerco di trovare le parole giuste per esprimere quello che sento ma non ci riesco, forse quello che sto scrivendo lo scrivo solo per dirti: capisco.
  4. Vanessa.C 19 agosto 2011 ore 11:43
    Ogni giorno scopro un pezzo in più della tua sensibilità...non cambiare...
  5. tristano.MI 19 agosto 2011 ore 13:37
    Ho risposte da dare ad amiche care.Entrando una seconda volta,hai fatto non uno ma mille discorsi e tutti molto belli e sensati,vorrei ricambiare la tua cortesia augurandoti un mondo di bene,frugando nelle tasche ho trovato anche un"grazie" te lo regalo,un abbraccio.Vanessa la mia sensibilità l'ho acquisita vivendo il dolore e la vita disperata di altri,stai tranquilla non potrei cambiare neppure se lo volessi,grazie dei doni stupendi che mi fai,abbi riguardo di te e delle persone a te care.Siete tutte donne fantastiche,voi non dovete cambiare mai,un bacio
  6. klardiluna 19 agosto 2011 ore 19:15
    è molto bello ciò che racconti della tua vita, è un arricchimento per chi come me, vede queste cose dal di fuori, ma capisco che per te che hai toccato con mano e visto da vicino,sia stato duro. Hai tutto il mio rispetto ..e ti auguro una buona serata... con un abbraccio :fiore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.