Sentire addosso..le sensazioni..

01 giugno 2010 ore 15:16 segnala
"Ed eccomi qui,davanti il pc a scrivere un pò.in effetti non so perchè e tanto meno non so che piega prenderà questo discorso.so solo che ho voglia di scrivere un pò.forse si a dire il vero.io non so quanti di voi abbiano letto "undici minuti" di paulo coelho.le ultime pagine,l'ultimo scritto di maria,la protagonista,ti lasciano senza fiato!non sò in realtà se si parla di amore,ne ho i miei dubbi,ma sono così vere e profonde da sentirle addosso.mi hanno fatto venire dei dubbi atroci!non che prima non ce li avessi,ma li avevo accantonato,anche perchè non sono dei più felici.chi sa dirmi cos'è l'amore?la maggior parte delle persone dice di non interessarsene ma,evidentemente,non è così,dal momento che poi sono sempre pronti ad esprimere giudizi sulle storie altrui.secondo me è un avvicendarsi di eventi!lo sò,non è proprio una visione romantica ma,secondo me,è così.ci aggrappiamo ad una data persona in un certo periodo della vita solo per la voglia di avere la storia,di ricevere delle piccole attenzioni,di sentirci importanti per qualcuno.ma ci siamo mai chiesti se vogliamo davvero quello?se vogliamo condividere i nostri segreti più reconditi con quella persona?se svegliandoci fra vent'anni saremo contenti di noi?io queste domande prima me le facevo sempre e molti di voi sanno quanto fossi istintiva e prendessi delle decisioni molto serie in due secondi senza pensare alle conseguenze o ai sentimenti altrui.non dico che fosse giusto fare così ma ,almeno,ero coerente con me stessa.solo una volta ho sbagliato e ho perso la persona a cui ho mai tenuto di più nella mia vita:ma è passato...e tale resta.dopo questa esperienza mi sono convinta che dovevo dare una seconda possibilità a chi anche a pelle non mi ispirava nulla.ed è lì che ho sbagliato veramente,che ho mentito a me stessa e che ho perso tempo.si perso tempo su me stessa!non nel senso di specchiarmi o imbellettarmi,ma ho perso il contatto con me stessa,rinunciando a molte cose che erano fondamentali e a cui non avevo mai rinunciato.ma la voglia della storia....mi ha giocato un brutto tiro!ma sono contenta di aver capito cosa era successo in me,solo così si cresce in fondo:capendo gli errori e le loro cause.adesso non mi aspetto nulla ,se non costanza e disciplina dentro me.e sono sempre più convinta che sono gli eventi e i nostri stati d'animo di un certo momento a farci scegliere una persona piuttosto che un'altra.per cui seppur vero che l'amore è irrazionale,a mio parere lo si riconosce razionalmente...altrimenti è fisicità!come ho detto all'inizio,non sapevo di cosa avrei parlato.non mi aspettavo di parlare di amore o pseudoamore.ma adesso sono felice di averlo fatto,perchè in fondo,anche se qualcuno non vuole ammetterlo,è ciò per cui siamo nati.un bacio a tutti voi miei cari."

net
Elly:rosa
11613901
"Ed eccomi qui,davanti il pc a scrivere un pò.in effetti non so perchè e tanto meno non so che piega prenderà questo discorso.so solo che ho voglia di scrivere un pò.forse si a dire il vero.io non so quanti di voi abbiano letto "undici minuti" di paulo coelho.le ultime pagine,l'ultimo scritto di...
Post
01/06/2010 15:16:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. gandalf3 01 giugno 2010 ore 18:44
    Mia dolcissima Elly,ormai è qualche anno che ci scambiamo... qui...le nostre sensazioni,i nostri pensieri più nascosti,le nostre gioie(poche)e le nostre vite,quasi parallele per come le abbiamo vissute.La mia vita è stata un rincorrersi di sensazioni vissute sulla mia e non solo mia pelle.I pensieri si rincorrono,e c'è sempre la ricerca del perchè ho detto,fatto,se e ma...e addosso ci sentiamo la delusione per le scelte che abbiamo e non avremmo dovuto fare, e il contrario di questo.Ma mi sto dilungando senza cercare di rispondere!Amare,include tutto quello che è al di fuori della fisicità,non è dannosa(anzi)o inutile,ma nel momento in cui tu,io gli altri ci troveremo nella condizione di non essere più "UOMINI VERI"
    nel senso maschile e femminile,non dovremmo più amare o essere amati?Quando,speriamo il più tardi possibile,la persona che condivide con te la vita,ti chiederà o tu chiederai a lui un bicchiere d'acqua invece che un incontro sotto le lenzuola,vuoi dire che sarà un momento di sacrificio?Oppure sarà la gioia di condividere la sofferenza,l'infermità e non il momento di vivere l'indifferenza e l'abbandono.
    Scusa se l'ho tirata un pò alle lunghe,ma non è stata una risposta affrettata come le scelte che abbiamo fatto nella vita.Questo per me è"AMORE"
    Ciao dolce Elly...ti voglio un mondo di bene.......... :bacio

  2. Trjstina 01 giugno 2010 ore 19:34
    è molto bello Pino poter leggere un commento pieno di contenuti espressi così..semplicemente per quello che racchiude il significato della parola Amore, devo dire che hai ragione, spesso purtroppo si scambia questo sentimento in modo egoistico e a volte solo per il lato sessuale...verississimo che, per fare l'Amore..ci vuole Amore..io su questo argomento la penso esattamente così.
    Amore fra due persone..che tutto quello che si donano sia con Amore e non un semplice scambio di favori o peggio un sacrificio...Si..mi rendo conto che la parola Amore a volte resta solo una parola composta da tre vocali e due consonanti...Ben misera fine questo sentimento fra un Uomo e una Donna...
    Anch'io ti voglio un mondo di bene ...grazie Elly :bacio
  3. gandalf3 02 giugno 2010 ore 11:07
    Buongiorno mia cara Elly,vedo che l'argomento che hai introdotto,più che far riflettere fa fuggire!
    Questo mi dà da pensare che è bello e facile parlar d'amore leggendo i bigliettini dei cioccolatini,oppure prender spunto da libretti che riportano parole che si leggono,si inviano facendosi poeti ma non si vivono,non sono percepite...un bacione .... :rosa
  4. Trjstina 02 giugno 2010 ore 23:21
    ...speriamo resti il cioccolatinooooooooooooooooooo :urlo
    :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.