" Il paese degli scandali e dei furbi.......

13 aprile 2010 ore 19:44 segnala
Ciao a tutti, tra poco saranno quasi sette mesi che lavoro qui negli States. Paese gli States, non molto diverso sotto certi aspetti, dal resto del mondo occidentale. Paese dove, se hai la voglia e le capacita' per fare qualcosa, te ne viene data la possibilita, senza se e senza ma; diversamente, se non dimostri almena una di queste peculiarita', praticamente ti autoelimini, senza bisogno che qualcuno intervenga. Crudo a dirsi, ed ancor piu' a capire questo modo di pensare, per me cittadino italiano, venuto qui per lavoro, ma soprattutto per cercare quel qualcosa in piu' che in Italia, per un motivo o per l'altro, mi era stato negato. Non che qui siano tutte rose e fiori, quello no, ma dopo pochi mesi passati a fare esattamente cio' che facevo in Italia, capisco il perche' questa gente, pur tra mille difficolta' e con un economia simile alla nostra, non abbia praticamente rivali, nel resto del mondo occidentale e non. Parole come corruzione, crisi sociale, delinquenza, razzismo, fanno parte anche qui di quella forma di pensiero che ormai si e' estesa a macchia d'olio, un po in tutti i continenti; ma laddove nel mondo, ( tranne nei paesi di cultura araba o africani ) si cerca di porre rimedio a queste piaghe sociali, con il clientelismo politico,  la corruzione, la democratica dittatura di personaggi di comodo, o che altro, qui  tutto cio' non avviene; qui, piaccia o no, le mele marce vengono scartate, rapidamente e per sempre, in modo che non possano piu' nuocere alla collettivita. Il titolo di questo post, volutamente provocatorio, rappresenta un po il riassunto di quanto appena scritto. Saro' sempre fiero di essere italiano, e non rinneghero' mai le mie origini, ma che vergogna essere apprezzati o derisi  per gli spaghetti, la pizza,  la mafia......e la politica!
Buona serata a tutti.......twister65

11522588
Ciao a tutti, tra poco saranno quasi sette mesi che lavoro qui negli States. Paese gli States, non molto diverso sotto certi aspetti, dal resto del mondo occidentale. Paese dove, se hai la voglia e...
Post
13/04/2010 19:44:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. sabry72pd 06 maggio 2010 ore 20:15
    vero...che peso esser "vistati" e omologati in base a certi preconcetti e a certi luoghi comuni che pur esistono..
    ma alla fine però , se ben guardiamo...ognuno di noi può portare un qualcosa...ognuno di noi costruisce un qualcosa ....e se siamo piccole cellule positive e costruttive, siamo come quella goccia che riempie il mare :-)
    un buon proseguimento
    ciao
  2. sabry72pd 06 maggio 2010 ore 20:17
    ...spero ti sia arrivata un mio lontano messaggio ancora di ottobre...in quello forse esprimevo ancor più il valore della persona in quanto tale

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.