Su gioia e dolore..

26 marzo 2009 ore 21:03 segnala
Su gioia e dolore

 

Una donna disse: Parlaci della Gioia e del Dolore.

E lui rispose:

La vostra gioia è il vostro dolore senza maschera,

E il pozzo da cui scaturisce il vostro riso, è stato sovente colmo di lacrime.

E come può essere altrimenti?

Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potrete contenere.

La coppa che contiene il vostro vino non è forse la stessa bruciata nel forno del vasaio?

E il liuto che rasserena il vostro spirito non è forse lo stesso legno scavato dal coltello?

Quando siete felici, guardate nel fondo del vostro cuore

e scoprirete che è proprio ciò che vi ha dato dolore a darvi ora gioia.

E quando siete tristi, guardate ancora nel vostro cuore

e saprete di piangere per ciò che ieri è stato il vostro godimento.

Alcuni di voi dicono: "La gioia è più grande del dolore",

per altri dicono: "No, è più grande il dolore".

Ma io vi dico che sono inseparabili.

Giungono insieme, e se l'una siede con voi alla vostra mensa,

ricordate che l'altro è addormentato nel vostro letto.

In verità voi siete bilance che oscillano tra il dolore e la gioia.

Soltanto quando siete vuoti, siete equilibrati e saldi.

Come quando il tesoriere vi solleva per pesare oro e argento,

così la vostra gioia e il vostro dolore dovranno sollevarsi....


10686395
Su gioia e dolore   Una donna disse: Parlaci della Gioia e del Dolore.E lui rispose:La vostra gioia è il vostro dolore senza maschera,E il pozzo da cui scaturisce il vostro riso, è stato...
Post
26/03/2009 21:03:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Quanti treni - Rosita celentano

22 marzo 2009 ore 21:31 segnala
Quanti treni  video .. dedicato
a chi a sofferto e soffre ancora
per il dolore nel cuore..
...................................................
Quante notti rivivo
i momenti tristi...,
quando mi specchiavo
nei tuoi occhi,mi cullavo
al ritmo delle tue parole.
Il tempo ti porta via
scolorendo piano
quel che resta di noi…
Tutto e lasciato
in questi treni
pieni di tristezza...

Imagine.... Cantata da una bimba

20 marzo 2009 ore 04:39 segnala
Ho aggiunto questo bellissimo video
con la canzone Imagine..
a favore per una grande pace..
......................................
Il video parla da solo..
......................................
Impostato su you tube
da  oliveiramarcilene...

E se eu conseguir tocar o coração
de uma única pessoa em favor da paz,
para mim terá sido um grande passo...


Vivo sulla luna.

20 marzo 2009 ore 02:49 segnala
Vivo sulla luna a guardare il figlio della terra,
che dolce bellezza,
basta pensare il gioco delle stelle
ad occhi lucidi mi esprimo in nostalgia ,
Sapessi almeno,
quale confine sarebbe ammesso
di toccar con mano la tua bellezza,
di questa vita eterna.

Fino all'amore

19 marzo 2009 ore 04:36 segnala
Per chi ama il senso  dell'amore

Testo......
.
C'è una strada piccola,
affannosa e ripida che mi porta fino a te
io vorrei percorrerla e senza rischi inutili,
arrivare fino a te
fino all'amore, dal cuore in poi
che effetto mi fa
dolcezza e poi malinconia, che forza mi dà
non vorrei mai perdermi, vorrebbe dire perdere
vado in fondo fino a te
io cammino senza sole per arrivare a luce piena

fino in fondo, fino a te
fino all'amore, nei suoi perché; nei suoi non lo so
e lì; lacrime se tu vai via, mi porti con te

se c'è; un posto per me in quel cuore affollato
se c'è un posto lo tieni per me

ma senza male l'amore cos'è;
dolcezza e poi malinconia, che forza mi dà;
fino all'amore, nei suoi perché nei suoi non lo so
e lacrime se tu vai via, mi porti con te,
fate dei bei sogni
...

Tutto e' finito

19 marzo 2009 ore 03:22 segnala
Tutto e' finito

 tra le pagine della vita,
i rimpianti ora sono ricordi.
Non accuso dolore nel vedere il tuo viso
e nemmeno a sentire la tua voce
ormai sei entrata
e fingere che te ne sei andata
e' gelida ipocresia...
Tutto finisce ma nulla e stato per niente
cio' che e' nato e morto
ah avuto  la forza di cambiare il percorso
della  mia vita  ed io....
rinasco uomo vero.
Affondando negli abissi il peso delle mie angosce
e portarmi leggero sulle placide creste di spuma,
senza meta, a vagare per le vie infinite e trasparenti..
...

la vita

19 marzo 2009 ore 01:40 segnala
la  vita..

A volte ci si rifugia nei ricordi,
ma sempre si ritorna
per guardare al di la' delle cose
e vivere un frammento d'eternita'.
Scopro cosi' la ricchezza di ogni giorno,
anche se la vita e' un mistero,
la amo , come si presenta
anche se quella fragile luce di certi giorni tristi
non disperdo nulla.
E cosi' procedo di stagione in stagione,
fino a diventare una sorgente in cammino,
verso la verita' di me stesso.
Perche nulla posso temere,
perche' la vita mi viene  donata
in uno spazio misterioso,
dove non c'e' mai la stessa luce,
mai un inverno sempre uguale,
mai una primavera con gli stessi colori.
Respirando il silenzio misterioso della notte,
bussando la porta della mia propria vita...