Amore e dolcezza

22 giugno 2011 ore 17:00 segnala


Nessuno può capire quello che si nutre nel cuore
e quanto grande possa essere la forza e la gioia
che può regalare il vero amore fin al punto
di cambiare una vita per renderla favola.
Nessuno può spezzare le ali dei sogni
tenerli prigionieri senza una vera ragione
ed impedir che essi vivono alla luce del sole
quella magia che rende la vita fantastica.
E ti bastava soffiare per esser felice
per credere nei sogni e nelle favole
vedere polline bianco galleggiar nell'aria
e scoprire che il cielo non ha confini.
E ti bastava pensar che crescendo
nessuno mai più avrebbe deciso per te
libero di vivere quel che la vita ti dona
scegliendo le strade tracciate dal cuore.

AMORE CHE FA SORRIDERE....

AMORE CHE FA PIANGERE....

AMORE IRRAZIONALE....

AMORE PIENO DI PASSIONE....

AMORE .....AMORE.....TUTTO E' AMORE.....

COSA SAREBBE LA NOSTRA VITA SENZA L'AMORE.....

INCREDIBILE L'AMORE CHE RIESCE A....

FAR NASCERE UN FIORE

NEL DESERTO ARIDO DEL NOSTRO CUORE.....


Il mio sguardo si perde in un pensiero di te percorendo il fondo dell'anima come il silenzio di una notte dove sogno di appoggiare le mie labbra sulle tue e con un sorso bere una coppa di dolcezza, la tua dolcezza! Usa il mio cuore come cuscino e dormi con il sorriso sulle labbra.... tu sei la mia vita.... sei la mia esperienza sentimentale e sex più bella e pura della mia vita....


Nessuno può capire quello che si nutre nel cuore

e quanto grande possa essere la forza e la gioia
che può regalare il vero amore fin al punto
di cambiare una vita per renderla favola.
Nessuno può spezzare le ali dei sogni
tenerli prigionieri senza una vera ragione
ed impedir che essi vivono alla luce del sole
quella magia che rende la vita fantastica.
E ti bastava soffiare per esser felice
per credere nei sogni e nelle favole
vedere polline bianco galleggiar nell'aria
e scoprire che il cielo non ha confini.
E ti bastava pensar che crescendo
nessuno mai più avrebbe deciso per te
libero di vivere quel che la vita ti dona
scegliendo le strade tracciate dal cuore.

Sei tu che di sera rubi l'anima
sei tu che nel buio prendi quanto vuoi
le tue mani che vanno proprio dove io vorrei
sono fonte dei brividi miei...
Sei tu che mi guidi col tuo battito
sei tu che mi induci a un dolce attimo
fra di noi c'è uno strano feeling che ci lega ormai
fra di noi c'è magia e lo sai...
Se tu vuoi puoi inventarmi come meglio credi tu
se tu vuoi puoi avere di più pensami per te
come fossi il frutto di un'idea che dal niente si crea così...
Se tu vuoi puoi sognarmi nelle notti che sei solo
già lo sai il mio ruolo qual è pensami per te
gioca un po' con me ormai ci sei
vola via mentre volo
con te, solo con te...



L’amore immaturo dice; ti amo perché ho bisogno di te. L’amore maturo dice; ho bisogno di te perché ti amo.



13d3ec43-a7fe-4d6e-8b49-ddad6b9eee2e
« IMMAGINE: http://glittersmania.eu/albums/userpics/10001/emanuele.gif » « IMMAGINE: http://img383.imageshack.us/img383/1027/strada2ih5.jpg » Nessuno può capire quello che si nutre nel cuore e quanto...
Post
22/06/2011 17:00:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Amore per gli Indiani d'america

21 giugno 2011 ore 19:16 segnala



La leggenda narra.. che la piuma di una giovane aquila
cadde accanto ad una donna.. ed ella contemplandola
imparò il segreto del volo.

La pace non è soltanto
il contrario di guerra:
pace è di più.
Pace è la legge della vita umana.
Pace è quando noi agiamo
in modo giusto
è quando tra ogni singolo essere umano
regna la giustizia.

Oh grande spirito che regni nel cielo
guidaci nell'accordo di pace e comprensione
permettici di vivere tutti insieme come fratelli e sorelle.

Preghiera per la pace
(Native American Indians)


La leggenda narra che una donna bellissima vestita di pelle di daino bianca
fu mandata sulla terra per parlare al Popolo Sioux.
I Sioux vivevano nel bene contro il male, nell'armonia contro la discordia
e perciò erano degni di ricevere la pipa che ella custodiva per l'umanità.
Essa era il simbolo della pace tra gli uomini.
Fumare la pipa significava comunicare con il Grande Spirito.

“Gli uomini bianchi non scotennano le teste.
Fanno cose peggiori.
Avvelenano il cuore. Non è puro, il loro cuore.
I miei uomini non saranno scotennati.
Ma nel giro di pochi anni diventeranno peggiori.
Diventeranno come gli uomini bianchi,
non ci si potrà più fidare di loro. ”
Quando ero giovane attraversai tutto questo territorio,
da oriente a occidente,
e non vidi nessun altro popolo di un'altra razza
che era giunto per impadronirsene.
Come mai?
Il mio popolo aspetta di morire. Non si aggira più
sulle colline e sulle pianure
e desidera che il cielo cada su di lui.
Un tempo eravamo una grande nazione;

“Allorché la terra fu creata con tutti gli esseri viventi,
l'intenzione del Creatore non fu di renderla vivibile solo agli uomini.
Siamo stati mesi al mondo
assieme ai nostri fratelli e sorelle,
con quelli che hanno quattro zampe,
con quelli che volano e con quelli che nuotano.
Tutte queste forme di vita, anche il più piccolo filo d'erba,
formano con noi una grande famiglia.
Tutti siamo fratelli e tutti siamo ugualmente importanti su questa terra.
La leggenda della Luna Piena

In una calda notte di luglio di tanto tempo fa un lupo, seduto sulla cima di un monte, ululava a più non posso.

In cielo splendeva una sottile falce di luna che ogni tanto giocava a nascondersi dietro soffici trine di nuvole, o danzava tra esse, armoniosa e lieve.

Gli ululati del lupo erano lunghi, ripetuti, disperati. In breve arrivarono fino all’argentea regina della notte che, alquanto infastidita da tutto quel baccano, gli chiese:

- Cos’hai da urlare tanto? Perché non la smetti almeno per un po’?-

- Ho perso uno dei miei figli, il lupacchiotto più piccolo della mia cucciolata. Sono disperato… aiutami! - rispose il lupo.

La luna, allora, cominciò lentamente a gonfiarsi. E si gonfio, si gonfiò, si gonfiò, fino a diventare una grossa, luminosissima palla.

- Guarda se riesci ora a ritrovare il tuo lupacchiotto - disse, dolcemente partecipe, al lupo in pena.

Il piccolo fu trovato, tremante di freddo e di paura, sull’orlo di un precipizio. Con un gran balzo il padre afferrò il figlio, lo strinse forte forte a sé e, felice ed emozionato, ma non senza aver mille e mille volte ringraziato la luna. Poi sparì tra il folto della vegetazione.

Per premiare la bontà della luna, le fate dei boschi le fecero un bellissimo regalo: ogni trenta giorni può ridiventare tonda, grossa, luminosa, e i cuccioli del mondo intero, alzando nella notte gli occhi al cielo, possono ammirarla in tutto il suo splendore.

I lupi lo sanno… E ululano festosi alla luna piena.





Per firmare il guestbook, cliccare sull'immagine. Lasciate un commento in modo che possa ricordarmi della Vostra visita. Questo è solo un libro degli ospiti, siate carini, potete scrivermi complimenti (spero tanti), critiche ( poche sono sensibile!!!) o lasciare il vostro nome o link. Tornate a trovarmi presto.
0c584904-b12f-4c4f-8c77-9084824ad9e6
« IMMAGINE: http://3.bp.blogspot.com/_V4mFZ-lgwRo/TURvPWkzCTI/AAAAAAAAARY/g3H1L3OPSHU/s1600/lupi+da+caricare.jpg » « IMMAGINE: http://img213.imageshack.us/img213/1602/stirringsoftheheartyk9.jpg » « I...
Post
21/06/2011 19:16:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Amore per Madre natura

20 giugno 2011 ore 20:27 segnala

Ciao a tutti amici questo blog lo voglio dedicare a madre natura che per noi e la vita.E ringrazio la mia grande amica Cristina che mi ha datto l'idea . il vostro amico Vagabondo.32


Ogni forma di vita possiede il fascino di una luce segreta, una intelligenza innata che gli consente di farsi spazio nel mondo, e la bellezza dell'amore che la unisce all'Universo.



Un raggio di sole.
Esco in quest'alba solare e cammino tra campi dorati, amo sentire il risveglio di fate e di gnomi nei prati. Bella natura e vivaci colori belli i tuoi suoni, buoni gli odori. Esco in quest'alba solare e cammino nei boschi fatati, vita nascosta tra i rami mi guardi, respiri, mi accogli, mi chiami. Esco in quest'alba solare e cammino sui prati da arare, Dio è quel raggio di sole che dal cielo riscalda le viole.

Piove... sento il profumo dell'erba bagnata, il prato si accende di un verde più intenso. Piove e il mio cane odora di buono, di natura selvaggia. Piove su boschi incantati, su funghi e castagne... piove e germogliano i semi dei fiori, si lavan le viti e gli acini d'uva. Piove su me in mezzo al cortile... Piove... e sento la vita che nasce.

C'è sempre un legame sempre indissolubile tra la natura in primavera e la nostra vita: siamo innamorati dei bei colori vivi e le sfumature variopinte che essa ci offre.

La natura deve aver fatto incontrare l'acqua, la luce e il vento per sbigottire l'uomo.




La Dea Primavera sorvolerà le valli,
s'adagerà sui dossi e poserà sui rivi
dei torrenti, dei fiumi e dei canali:
miriadi di fiori dai gagliardi colori,
aulenti e gentili spunteranno
per ridare ancora una volta
la speranza al mondo.

Piove. Profondo l'odore della pioggia. Mi incanta il rumore che fa contro le tettoie e nei canali di scolo... un ticchettio continuo quasi rassicurante, un dolce abbraccio della natura. Amata natura che pervade l'uomo ed il suo mondo fatto di cemento e lamiera, dolce fruscio delle acque che se chiudi gli occhi ti porta oltre, oltre anche solo per un minuto, solo per un secondo... dovremmo sempre portare con noi uno scatolino dove poter rinchiudere questi attimi e tirarli fuori quando arriviamo al limite, quando ci sentiamo saturi di cemento e lamiera.


Un vento caldo, oltre la il mio balcone, oltre le rocce, sul mare. Si muove più leggero dell'aria e dell'acqua, ovunque eppure solo qui, davanti a me, non lo vedo, lo immagino... Come una corrente sopra il mare sinuosa e dolce, che corre e viaggia, sempre stata libera. In punta di piedi danza parallela alle onde, come se stesse serfando al buio mentre tento inutilmente di avvistarla tra le luci che si riflettono provenienti dal altro lato della baia. Forse è solo una sensazione passeggera, ma ora e probabilmente solo ora mi sento spettatore, mai parte, di questa essenza di luogo, che mi fa innamorare...

I regali della natura che preferisco di più sono il miele e i fiori, il miele perché mi ricorda la dolcezza dell'amore, i fiori perché mi ricordano il colore della felicità.

Ogni forma di vita possiede il fascino di una luce segreta, una intelligenza innata che gli consente di farsi spazio nel mondo, e la bellezza dell'amore che la unisce all'Universo.

Un raggio di sole.
Esco in quest'alba solare e cammino tra campi dorati, amo sentire il risveglio di fate e di gnomi nei prati. Bella natura e vivaci colori belli i tuoi suoni, buoni gli odori. Esco in quest'alba solare e cammino nei boschi fatati, vita nascosta tra i rami mi guardi, respiri, mi accogli, mi chiami. Esco in quest'alba solare e cammino sui prati da arare, Dio è quel raggio di sole che dal cielo riscalda le viole.

Piove... sento il profumo dell'erba bagnata, il prato si accende di un verde più intenso. Piove e il mio cane odora di buono, di natura selvaggia. Piove su boschi incantati, su funghi e castagne... piove e germogliano i semi dei fiori, si lavan le viti e gli acini d'uva. Piove su me in mezzo al cortile... Piove... e sento la vita che nasce.
Povere piccole creature. Traditi proprio da chi avrebbe dovuto difenderli, per i soldi, la ricchezza... e la ciccia. Non posso fare niente per loro, nemmeno se volessi, perché non è il mio compito, né la mia natura.

C'è sempre un legame sempre indissolubile tra la natura in primavera e la nostra vita: siamo innamorati dei bei colori vivi e le sfumature variopinte che essa ci offre.

[img=http://www.ellisweb.it/cartellatutorial/tutMadre_Natura/madre_natura.jpg


La Dea Primavera sorvolerà le valli,
s'adagerà sui dossi e poserà sui rivi
dei torrenti, dei fiumi e dei canali:
miriadi di fiori dai gagliardi colori,
aulenti e gentili spunteranno
per ridare ancora una volta
la speranza al mondo.

Ogni forma di vita possiede il fascino di una luce segreta, una intelligenza innata che gli consente di farsi spazio nel mondo, e la bellezza dell'amore che la unisce all'Universo.

In natura vige la legge della sopravvivenza: il più forte sopravvive il più debole muore. L'uomo è stata la prima specie a difendere il diritto di esistere dei più deboli ed ha dominato il mondo.
08add561-41a8-47ea-b1c1-e5f7f099365d
« IMMAGINE: http://glittersmania.eu/albums/userpics/10001/emanuele.gif » Ciao a tutti amici questo blog lo voglio dedicare a madre natura che per noi e la vita.E ringrazio la mia grande amica Cristin...
Post
20/06/2011 20:27:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il Mondo di Cristina

19 giugno 2011 ore 16:25 segnala



questo è il tuo mondo visto da me nei tuoi pensieri e sogni e ti dedico questo blog.









GNOMI DEL BOSCO

Gennaio sta vivendo la stagione del bianco ,
la Galaverna dipinge di ghiaccio aceri rossi.
Querce, sinuose betulle, i castagni pregni di neve,
perdono le ultime foglie, che stramazzano
al suolo ormai morte.
Il bosco m’affascina sempre, in ogni stagione,
in ogni suo aspetto, passeggio tra ricci di
castagna ancor chiusi, agrifogli sempre verdi.
Uno gnomo dispettoso mi guarda incredulo,
agito la mano per salutarlo.
Mi vedi? Non mi temi?.
Certo che ti vedo!, sei anche carino,
s’avvicina, mi fiuta, come solo un essere
innocente può fare.
Poi perso ogni timore, arrivano in tanti,
mano nella mano inizia il girotondo dell’Inverno.
Alle nostre voci si unì un venticello che fece
fischiare le ancor gelate foglie,
e con il tintinnio di bacche, ed il fruscio
di rametti congelati, faceva da sottofondo
al coro degli Gnomi che, cantando una canzone,
scomparirono salutandomi.

Sulla linea diffusa e vaporosa

dove vanno gli aironi placidando

al ciglio incerto dell’azzurro cheto

di variegate e chiare acque di lago,

è il verde gracile e flessuoso

d’erbosi fili di sottile tenerezza.

Riluce l’onda di celeste conca.



Di lieve leggerezza di nubi velato,

offre il cielo, all’estremo suo bordo,

profilo pudico e prezioso di borgo,

candore di case, argille di cotto,

onde di palma tra somma innocenza

di campanili che l’animo fiero disarma.

Ovunque novella soffusa luce d’alba.



Cristina ,questo e un po il tuo mondo , stare a contatto con la natura,incontrare dei foletti,svegliarsi alla mattina e dire che non stai sognando ma sei nella realta

Sognare anche una persona che sappia dare tanto amore .


Vorrei far volare sulle ali di una colomba
un sogno bellissimo che mi nasce dal cuore,
farli volari fino te che sei nei miei pensieri.
Chiudo gli occhi ed esprimo il mio sogno
il mio desiderio, mentre affido i miei sogni
ad una colomba sussurro dolci parole
d’amore che solo il tuo cuore potrà udire,
quella voce sono io, ascoltala con il cuore
perchè non mente mai.
L’amore è magia , l’amore è una favola stupenda,
l’amore è una mano che afferra la mia, la tua mano,
la mano di chi mi fa sognare col suo amore.
l’amore sei tu.

ù



Vivo in te
fra queste carezze d'autunno
che cingono pagine di luce
al cospetto di un bacio.

Vivo nelle tue emozioni
come carezza che unisce una lacrima
al muto orgoglio di uno sguardo.

Sarò sul tuo cuscino
quando il sole busserà alla tua porta
cantandoti poesia.

Sono quà
tra i tuo silenzi
a spolverarti l'anima
dall'amarezza di un ricordo.

Affacciati al davanzale della gioia
e rubami il cuore
prima che il gelo dell'inverno
spenga i tuoi sogni di ieri.




Un mazzolino di fiori
profumati e puri
dai colori teneri e delicati,
per rendere sereno il tuo cuore,
mentre piccole stelle
brillanti dipingono
un sogno d'amore,
che rallegra il tuo sguardo,
nell'intensità della notte.

HA......SE IL CUORE POTESSE PARLARE QUANTE COSE POTREBBE DIRE.QUANTE PERSONE CI SONO AL MONDO AD AVERE SEGRETI NEL PIU PROFONDO DEL CUORE.E IL NOSTRO AMICO PIU SINCERO QUELLO CHE CI FA TREMARE QUELLO CHE CI DICE SEMPRE LA VERITA CHE NON MENTE MAI,A VOLTE VORREMMO NON ASCOLTARLO VORREMMO CHE CI PRENDESSE X MANO E CI DICESSE CHE LA VERA REALTA E UN ALTRA ,INVECE LUI AVIDO DI BONTA CONTINUA A BATTERE ,BATTERE FORTE.TUTTO QUESTO E IL CUORE ORGANO DI VITA ORGANO DI SAGGEZZA LUI CHE SA SEMPRE TUTTO DI NOI, POSSIAMO NON PARLARE POSSIAMO NON PENSARE IGNORARLO SE VOGLIAMO MA LUI E SEMPRE LI A VEGLIARE SU DI NOI COME UN ANGELO CUSTODE.





q=tbn:ANd9GcQI_kk3stCiCkAhNOHmsaiClRsN1swBlqBHrhr71xDPPRe2MciDkQ


948fffd2-35ec-44f5-ae05-03ccae999ac2
« IMMAGINE: http://img205.imageshack.us/img205/1849/perlajygeb0vj.gif » « IMMAGINE: http://websitegio.altervista.org/alterpages/benvenuto1.gif » « IMMAGINE: http://img853.imageshack.us/img853/4852/ac...
Post
19/06/2011 16:25:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Alessio ora sei un angelo

16 giugno 2011 ore 17:14 segnala

Caro Alessio questa candela che ti abbiamo accesa col mio gruppo ti farra tanta compagnia e sarra la luce ineterna tu da lassu la vedeai e ci vedi tutti cioa.

ti voglio dedicare questo blog a te perche ora sei un angioletto che il Signore a voluto portarti con lui per darti tanta felicita e non piu sofferenza e ti ha datto il compito di guardare sempre la tua mamma che per te ha fatto il possibile ,ma lei ti ha sempre nel suo cuore e ti penserra giorno e notte.



Questa caro Alessio e la strada che ti ha portato in paradiso ora tu sei un angelo sel signore che veglierai sulla tua mamma e su tutti noi.E prima ho poi anche noi prenderemo quella strada e tu ci aspetterai a bracia aperte.


Quando il nostro sguardo pieno di speranza attraversa le onde del mare, e l'anima si alleggerisce avvertendo sensazioni di sollievo, in quegli attimi una voce risuona come una dolce melodia nella nostra mente infondendo fede e speranza.

Gli Angeli sono spiriti di persone a cui hai voluto bene e che ti guidano nel tortuoso percorso che è la Vita e ti aiutano a scegliere fra bene e male.

Sei volato via con le tue grandi ali, con il tuo grande sorriso. Sei volato via lasciandomi sola con quella canzone nelle orecchie...ghost ..il ritonello mi spacca il cuore... Ma io so che ci sarai! Ci sei sempre stato infondo... questo è solo uno dei tuoi tanti voli, lo so! Ritornerai tra poco, lo so. E con il tuo solito "eccomi" mi abbraccerai con le tue ali! Lo so, lo sento... quindi ti aspetterò qui, in piedi, davanti alla finestra, con solo quella musica che ora sembra tanto una preghiera...ghost.....

Il mio Angelo.

Ora, davanti a me, ci sei solo tu. Che con infinita pazienza attendi.
"Chi sei?" Chiedo, già sapendo.
Perché, allora, ho paura di correrti incontro?
"Chi sei? Ti prego, dimmelo" chiedo inutilmente.

Allora, senza sorriso, ti volti e vai via. Rimango a fissarti
nel vuoto del mio cuore, con il dolore della paura di vivere
questo grande amore. All'improvviso, quando ormai temo
di averti perso, le tue grandi ali mi avvolgono e mi sollevano
per trascinarmi in volo. Che meravigliosa gioia amarti!

"Chi sei?" Ti chiedo felice, senza attendere una risposta.
Perché io so. Sei il mondo che ho sempre cercato e l'amore
che ho sempre sperato.
Sei il mio angelo...Si mamma sono Alessio e sono venuto per protegerti,ora sono il tuo angelo custode.



5a04f1f8-13d1-42e8-880c-7505b26b653b
« IMMAGINE: http://i243.photobucket.com/albums/ff237/lucrezia_02/candelafn6.gif » Caro Alessio questa candela che ti abbiamo accesa col mio gruppo ti farra tanta compagnia e sarra la luce ineterna tu...
Post
16/06/2011 17:14:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Amore e passione e baci

15 giugno 2011 ore 16:10 segnala





"...l'amore è passione...ossessione...qualcuna senza cui non vivi!"

Buttati a capofitto,
trova qualcuna da amare alla follia e
che ti ami alla stessa maniera.

Come trovarla?
Beh...
dimentica il cervello e ascolta il cuore.

Perché la verità è che non
ha senso vivere se manca questo...
fare il viaggio e non innamorarsi
profondamente beh,
equivale a non vivere.

Ma devi tentare,
perché se non hai tentato,
non hai mai vissuto...

Questo momento, questo attimo di abbandono è troppo simile all'alba che ogni volta ci separa. Mio Amore, il mio abbraccio assapora ancora l'ombra del tuo...

E' una giornata d'ottobre tipicamente romana: cielo appena velato, un caldo sole che scalda la pelle e invita a passeggiare lungo strade e ruderi antichi. Già. Così, penso la mia mano intenta a condurti tra vie strette e alte e severe facciate di palazzi nobili. Il tuo passo che segue docile il mio, la tua voce che ride sommessa intuendo la nostra destinazione. Sì, perchè da donna intelligente e consapevole hai riconosciuto già tutti i segnali del mio corpo, tutti i desideri che dentro di me si accentrano sulla tua morbida figura, sul movimento dei tuoi fianchi vestiti di morbido nero, sull'elegante apertura del tuo passo che schiude agli occhi il velo delle calze, la pelle candida più sotto...E' piacevole guardarti mentre varchi il portone che tengo aperto, invintandoti ad entrare...mi basta un cenno per indicarti il piano, aspetto che tu inizi a salire le scale. Ti guardo, e ti desidero. Ti voglio, donna! Questo lo sai. E allora, non esiti più. Schiudi la porta di una stanza che hai già conosciuto altre volte, dove altre volte ci siamo amati in segreto, ci siamo posseduti a voce sempre crescente...accadrà ancora. Già.
Dietro la porta chiusa, ti sospingo appoggiandoti al legno con la schiena. Ti bacio la bocca, tenendo premute le dita sull'incavo delle guance. Mi piace baciarti così. Preludio ad altri possessi, ad un'altra maniera di prenderti...

Questo momento, questo attimo di abbandono è troppo simile all'alba che ogni volta ci separa. Mio Amore, il mio abbraccio assapora ancora l'ombra del tuo...


Mi siedo a cavallo delle tue ginocchia. Le mie dita sulla tua testa, tra i tuoi capelli.

Le tue braccia avvinghiate alla mia schiena lunga e sottile, mi attiri contro di te. Stringi forte.

Ogni centimetro di contatto. Fonte di dolce fluire d’eccitazione.

Le tue labbra bruciano sul mio sterno. Inarco la schiena e scivola indietro la testa.

Forse tra poco mi avrai.

Per ora hai il mio collo.

Mordimi.

Ingorde labbra si dischiudono
ad accogliere calice colmo
di smodato piacere.

Frenetiche mani si aprono per
struggenti carezze
a fior di pelle.

Corpi arroventati dal sole
si dissolvono in
sfibranti languori.

Parole, emozioni
inespresse,rimangono
strozzate in gola.

Incontri fugaci sull’onda
della passione,
effimere chimere…

Sguardi colmi di desiderio
si perdono nell’oblio
dei sensi in una realtà
che non ci appartiene.

Oh amore...
lucida fiamma
che ravvivi le mie pene
son qui
a cibarmi delle tue maree
- carni vibranti di una danza d'airone-
Sarà la dolce sera del Paradiso
il tuo respiro ardente
come vento d'estate
che brucia le nevi dei monti
Sarò vulcano,
maestoso adone del tempio
delle dee fiamminghe
...ma tu dammi cuore
e silenzio,
lascia solo
le mani
a graffiar la schiena
e sull'altare dei tempi
saremo noi
Adamo ed Eva,
l'Alfa e l'Omega
...il punto e l'infinito
di un sodalizio di corpi!




9b6b22fa-f126-44eb-9e8e-8514a317be1b
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » « immagine » "...l'amore è passione...ossessione...qualcuna senza cui non vivi!" Buttati a capofitto, trova qualcuna da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarla? Beh... dimentica il cervello e ascolta il cuor...
Post
15/06/2011 16:10:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Martina grande amica

14 giugno 2011 ore 17:06 segnala

Questo blog lo voglio dedicare a una mia carrissima amica Martina che mi e stata sempre vicino e anche quando non la vedo in chatt lei e sempre presente ciao martina i veri amici non si dimenticano mai.




PER te Martina
questa rosa blu e tre fatine portafortuna....
..... non vi resta che socchiudere gli occhi....
e liberare nel cielo un vostro sogno....
Vi auguro che si avveri!
Grazie di cuore per questa vostra amicizia!









9677fe80-9b5f-4e9f-95e0-6209361bd628
« IMMAGINE: http://i154.photobucket.com/albums/s259/greeneyes1167/Borders%20and%20Dividers/1linea_rosa_blu1.gif » Questo blog lo voglio dedicare a una mia carrissima amica Martina che mi e stata semp...
Post
14/06/2011 17:06:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Amicizia

13 giugno 2011 ore 17:18 segnala

L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perchè dà ricchezza, emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si puo' camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.

Il migliore amico è una specie di angelo custode.
È uno che ti rassicura dicendoti: "Non ti preoccupare", quando invece dovresti preoccupati eccome. Lo immagino come uno che, se ti vede entusiasta di qualcosa che però vale poco,
è capace di essere sincero e dirti la verità. E poi è uno che, se ti critica, lo fa solo
quando sei presente, se non ci sei non ti attacca, nemmeno per ridere.

Tutti abbiamo incontrato lo sguardo di qualcuno e sentito una specie di "riconoscimento" che avrebbe potuto essere l'inizio di un amicizia. Ma poi le luci cambiano, il treno parte, la folla fa ressa tutto intorno... e non sapremo mai.

Gli amici hanno bisogno uno dell'altro
proprio come un fiore ha bisogno della pioggia
per aprirsi e mostrare la sua bellezza.
L'amicizia dovrebbe essere un preziosa carezza
di cui non puoi fare a meno.



Quando l'amicizia ti attraversa il cuore
Lascia un'emozione che non se ne va
Non so dirti come, ma succede solo
Quando due persone fanno insieme un volo
Che ci porta in alto oltre l'altra gente
Come fare un salto nell'immensità..
E non c'è distanza, (non c'e mai)
Non ce n'è abbastanza,
Se tu sei già dentro di me
Per sempre..

Finché abbiamo dei ricordi, il passato dura.
Finché abbiamo delle speranze, il futuro ci attende.
Finché abbiamo degli amici, il presente vale la pena di essere vissuto.

L 'essenza
della perfetta amicizia
sta nel rivelarsi profondamente
all 'altro, abbandonare ogni riserva
e mostrarsi per ciò che si è
veramente.

Benvenuti

13 giugno 2011 ore 11:28 segnala
d155acb1-d4c3-4628-b86a-b1929b85b065
« IMMAGINE: http://glittersmania.eu/albums/userpics/10001/emanuele.gif »
Post
13/06/2011 11:28:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Amore

13 giugno 2011 ore 09:52 segnala
Amore e passione e dolcezza. E amore vero.....
L'amore vero e una cosa meravigliosa che non si puo dimenticare mai

Se tu mi conoscessi
certo che non mi negheresti.. due ali
Che ho un gran disordine nella mente
e solo tu mi potrai guarire... rimani
Io sono pronto a fermarmi qui
il cielo vuole così
Prendimi al volo e poi
non farmi cadere più da questa altezza sai
non ci si salva mai........

AMATO....FINO ALL'INFINITO....

QUELL'INFINITO CHE CI HA PORTATO

A VIVERE UN AMORE CHE NON E' MAI STATO

IL NOSTRO.....



Un angolo di me

sogna raggi di sole

onde di mare

arcobaleni lucidi.

Un angolo di me

che regalo a VOI......

DUE AMANTI FELICI : Due amanti felici fanno un solo pane, una sola goccia di luna nell'erba, lascian camminando due ombre che s'uniscono, lasciano un solo sole vuoto in un letto. Di tutte le verità scelsero il giorno: non s'uccisero con fili, ma con un aroma e non spezzarono la pace né le parole. È la felicità una torre trasparente. L'aria, il vino vanno coi due amanti, gli regala la notte i suoi petali felici, hanno diritto a tutti i garofani. Due amanti felici non hanno fine né morte, nascono e muoiono più volte vivendo, hanno l'eternità della natura.

Il desiderio di vederti non mi da pace.Voglio nascondermi con te in un angolo qualunque del mondo, lontano dagli occhi indiscreti di chi non può capire, per assaporare anche solo per qualche istante il piacere di guardarti negli occhi. Ti aspetterò tutta la sera e anche le sere successive, perchè non voglio perderti.!!!!


Impara ad ascoltare il tuo cuore. Esso conosce tutte le cose. Un viaggio nel deserto alla scoperta di un tesoro: la conoscenza di se stessi e di ciò che si desidera.


8a9af52e-ac39-4aca-9ec3-9d7db6282655
« immagine » Amore e passione e dolcezza. E amore vero..... L'amore vero e una cosa meravigliosa che non si puo dimenticare mai « immagine » Se tu mi conoscessi certo che non mi negheresti.. due ali Che ho un gran disordine nella mente e solo tu mi potrai guarire... rimani Io sono pronto a fermar...
Post
13/06/2011 09:52:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1