VECCHIO AMICO MIO...

24 ottobre 2007 ore 14:45 segnala

Entro nella stanza… la luce che filtra dalla finestra è tenue , e delinea dolcemente i tratti stanchi del tuo viso… Stai dormendo , ed io mi avvicino silenziosamente al tuo letto… ho un nodo alla gola… Che cosa ti dirò vecchio amico mio ? Che cosa ti dirò…? Cercherò di fingere che va tutto bene… che alla fine starai bene ? Ma i miei occhi riusciranno a mentire ? Non ho nemmeno il tempo di pensarci , perché come se avvertissi la mia presenza ti svegli e volgi il tuo sguardo stanco verso di me , e nonostante tutto… sorridi. Ci guardiamo negli occhi senza parlare , ed un fiume di ricordi sembra scorrere tra i nostri sguardi… E per un attimo ci sembra di non essere più lì… Siamo in quel locale ricordi…? E quelle due ragazze guardano proprio noi… Siamo all’ultimo giorno di scuola… e ci ripromettiamo che da quel momento il mondo è nostro… Siamo in macchina… di notte… con i finestrini abbassati a parlare… fumare… e ridere… Siamo alla stadio… e ci abbracciamo perché la nostra squadra ha appena segnato un gol… Siamo in milioni di altri posti… in milioni di altre situazioni… Siamo noi… siamo sempre stati solo noi… anche in mezzo ad una folla… anche adesso. Un colpo di tosse ci riporta alla realtà , un medico viene a controllare le tue condizioni… non dice nulla… Poco dopo se ne va con sguardo mesto… ed uscendo mi rivolge un sorriso amaro… ed io capisco. Ho voglia di piangere… ma non devo… non posso… non hai bisogno di questo… hai bisogno di me. Restiamo ancora soli… stavolta è più dura… Finalmente riesco a dire qualcosa… ma tu mi interrompi dicendomi che adesso sei stanco… E mi chiedi se posso tornare domani… certo si… domani… Io vigliaccamente annuisco , e dopo averti volutamente sfiorato la mano mi allontano… Mentre sto per uscire dalla stanza , tu mi chiami… e mi dici che è stato bello avermi come amico… E cerchi di sorridere ancora una volta… Io non riesco più a dire nulla… i tuoi occhi sono velati di pianto… come i miei… Saremo sempre noi amico mio… saremo sempre noi…
A presto, Vecchio Amico Mio…
8270888
« immagine » Entro nella stanza… la luce che filtra dalla finestra è tenue , e delinea dolcemente i tratti stanchi del tuo viso… Stai dormendo , ed io mi avvicino silenziosamente al tuo letto… ho un nodo alla gola… Che cosa ti dirò vecchio amico mio ? Che cosa ti dirò…? Cercherò di fingere che va ...
Post
24/10/2007 14:45:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.