Almeno Credo

12 gennaio 2008 ore 01:01 segnala
Stanotte mi sento un po' giù...nn so il perkè; anzi forse si. Lasciamo stare comunque...tanto in questi momenti mi basta una canzone del Liga e tutto passa. Si, scelgo questa: una delle mie preferite. Me la sento cucita addosso e stasera più ke mai.     Il testo   Credo che ci voglia un dio ed anche un bar..
credo che stanotte ti verrò a trovare per dirci tutto quello
che dobbiamo dire... o almeno credo...
credo proprio che non sia già tutto qui..e certi giorni invece
credo sia così...
credo al tuo odore e al modo in cui mi fai sentire,
a questo credo...
Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..
credo a quel tale che dice in giro che l'amore porta amore, credo...
se ti serve, chiamami "scemo", ma io almeno credo...
se ti basta chiamami "scemo", che io almeno..
credo nel rumore di chi sa tacere,
che quando smetti di sperare inizi un po' a morire...
credo al tuo amore e a quello che mi tira fuori..o almeno credo..
credo che ci sia qualcosa chiuso a chiave
e che ogni verità può fare bene o fare male..
credo che adesso mi devi far sentir le mani che a quelle credo...
Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come riesce, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..
credo a quel tale che dice in giro che l'amore chiama amore...
Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..
credo a quel tale che dice in giro che l'amore porta amore, credo...
se ti serve, chiamami "scemo", ma io almeno credo...
se ti basta chiamami "scemo", che io almeno... 
  Il discorso di Benassi

"Anch'io credo. Credo nelle rovesciate di Bonimba, e nei riff di Keith Richards. Credo al doppio suono del campanello del padrone di casa che vuole l'affitto ogni primo del mese. Credo che ognuno di noi si meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno finchè non si sta in piedi. Credo che un'Inter come quella di Corso Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa. Credo che non sia tutto qua; però, prima di credere in qualcos'altro, bisogna fare i conti con quello che c'è qua: e allora mi sa che crederò primo o poi in qualche dio. Credo che se prima o poi avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con trecentomila al mese, però credo anche che se non leccherò il culo come fa il mio caporeparto difficilmente cambieranno le cose. Credo che c'è un buco grosso dentro, ma anche che il rock n’ roll, qualche amichetta, il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici, bèh, ogni tanto questo buco me lo riempiono. Credo che la voglia di scappare da un paese di ventimila abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso, e credo che da te non ci scappi neanche se sei Eddy Merckx... Credo che non è giusto giudicare la vita degli altri, perchè comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri. Credo che per credere, certi momenti, ti serve molta energia. Ecco, allora vedete di ricaricare le vostre scorte con questo..."

8642903
Stanotte mi sento un po' giù...nn so il perkè; anzi forse si. Lasciamo stare comunque...tanto in questi momenti mi basta una canzone del Liga e tutto passa. Si, scelgo questa: una delle mie preferite. Me la sento cucita addosso e stasera più ke mai.     Il testo   Credo che ci voglia...
Post
12/01/2008 01:01:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. signorinella85 12 gennaio 2008 ore 01:07
    essendo fan sfegatata di liga.. devo precisare che il monologo di ivan benassi nn parte da li... :-) cmq ottima scelta di post.. e musicale ovviamente.. sogni d'oro e come dice liga tieni botta!!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.