L'ultima risposta

01 febbraio 2008 ore 13:37 segnala

Un vortice elettronico ke corrode e plasma di energetico un testo ke lascia senza parole. Un'aspra ma attenta critica ai pregiudizi, pulsata da un ritmo regolare che ti trascina con sè.   Ecco che quindi il pregiudizio diventa violenza, l'indifferenza una polvere sottile che silenziosamente ti avvelena.

E quindi:

Via da chi rinuncia e non ti lascia tentare
Via da chi ti infanga e non rinuncia a mentire

GRAZIE SUBSONICI

 

IL TESTO

Forse quel silenzio d’immondizia in cortile
Forse quel destino spento da incatenare
Dentro un giorno sempre uguale
Quelle luci fredde o una corsia d’ospedale.

Via da questi luoghi, via da vecchie paure
Via da questi sguardi e dalla noia volgare
Via dal pregiudizio, gonfio di violenza
Dalle polveri sottili dell’indifferenza.

Come il fiore troppo raro
Di un’intelligenza condannata a sfuggire.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l’ultima risposta.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l’ultima risposta.

Libera quanto basta per

Via da chi rinuncia e non ti lascia tentare
Via da chi ti infanga e non rinuncia a mentire
In tutti quei ricatti stesi ad aspettare
Nel dispositivo umano definito amore.

La sconfitta è un’eleganza
Per l’ipocrisia di chi si arrende in partenza.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l’ultima risposta.

Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Libera quanto basta per
Dare alla tua strada un nome e l’ultima risposta. (x3)

Libera quanto basta per

8753478
Un vortice elettronico ke corrode e plasma di energetico un testo ke lascia senza parole. Un'aspra ma attenta critica ai pregiudizi, pulsata da un ritmo regolare che ti trascina con sè.   Ecco che quindi il pregiudizio diventa violenza, l'indifferenza una polvere sottile che...
Post
01/02/2008 13:37:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Cucciolotta4 27 marzo 2008 ore 14:09
    __000000___00000 _00000000_0000000 _0000000000000000 __00000000000000 ____00000000000 _______00000 _________0 ________*__000000___00000 _______*__00000000_0000000 ______*___0000000000000000 ______*____00000000000000 _______*_____00000000000 ________*_______00000 _________*________0 _000000___00000___* 00000000_0000000___* 0000000000000000____* _00000000000000_____* ___00000000000_____* ______00000_______* ________0________* ________*__000000___00000 _______*__00000000_0000000 ______*___0000000000000000 ______*____000000000000000 ______*______00000000000 _______*________00000 ________*_________0 ___

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.