vampiri

06 febbraio 2009 ore 11:46 segnala
Finge di scendere... di attraversare le labbra... Finge di distaccarsi... Rimane il mio respiro... La lacrima... vittima del mio dolore... mi ucidono... resta la mia sofferenza... di solitudine la mia voglia di amare... Mi vien voglia di sangue.. il bacio l'abbandono interiore che di sangue si riveste alle prime note di un nuovo giorno...
10538443
Finge di scendere... di attraversare le labbra... Finge di distaccarsi... Rimane il mio respiro... La lacrima... vittima del mio dolore... mi ucidono... resta la mia sofferenza... di solitudine la mia voglia di amare... Mi vien voglia di sangue.. il bacio l'abbandono interiore che di sangue si...
Post
06/02/2009 11:46:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. yuney 16 febbraio 2009 ore 11:51
    Solo nelle tenebre spalancava gli occhi. Era una cosa morta tenuta in vita dalla fredda terra di cimitero, nel profondo di un gelido scantinato senza nome. E sulle sue gelide labbra aveva sangue rosso: labbra che dormivano di giorno, che di notte si schiudevano sazie sotto il coperchio di mogano, tra le ragnatele della cantina profonda e buia. Viveva in una terra di gocciolante mezzanotte, umida, nel sottosuolo, soffice di antiche tele di ragno nel silenzio.
    Era una creatura dalle mani bianche e gli occhi spenti, il cuore fermo senza mai un battito, il petto che non si alzava nel respiro. Il suo sorriso era lampeggiante di acuminati canini, il suo passo era un sussurro spettrale: pensava solo a pensieri di tenebra e non c'erano sogni in lui. lo chiamai cris
  2. yuney 17 aprile 2009 ore 15:02

    ce un dio che ti abbandona ce un diavolo che ti salva.

    spero che sia un diavolo carino.

    ho sentito che un essere umano viveendo impegnosi a fondo in tutto puo ottenere le ali.

    le mie ali sono nere come quelle di un pipistrello ma non mi importa.

    finche potro volare mi adranno bene.

    ma credo che se avessi le ali mi intralcerebbero le mani.

  3. ormon 04 novembre 2009 ore 17:58
    ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.