mi ha emozionato molto..

19 dicembre 2008 ore 09:44 segnala
In ogni ora passata a macinare la vita,
come fosse una strada di volti e sensazioni
questa fame che è dentro di noi
non si è ancora placata,
abbiamo perso le ali,
siamo troppo lontani per ritrovare un contatto
senza pelle e mani,
ma se i tuoi occhi sono specchio dei miei
allora prova a pensare,
sai che un giorno io
ti rincontrerò
in un altro me in un'altra te
ti rincontrerò
in un tempo che senza tempo è
quando viene la notte,
io volo in alto sui tetti
per sentirmi più vero
alla luce della luna
che bella è questa vita,
e come sembra infinito
questo spazio che scopro fuori e dentro me,
volevo prendermi cura di te,
sarebbe bello toccarci sì,
ma con le parole se vuoi
lo senti anche tu
che siamo qualcosa di più
sai che un giorno io ti rincontrerò,
in un altro me in un'altra te,
ti rincontrerò,
sai che un giorno io
ti rincontrerò...
una danza che non finisce mai...
ti rincontrerò
e in un tempo che senza tempo è...
ti rincontrerò...

una come te(una come me)

08 dicembre 2008 ore 14:52 segnala
E se a volte resto spento, e se a volte sto in silenzio, non so cos'è, non so il perché
e se a volte non ti credo (non sai cos'è) perché non posso credere che esista una come te

La luce del tramonto mi accompagna in questo viaggio, tanto radio spente è quasi buio e il silenzio non mi dà scampo, e intanto in questa macchina penso, sigarette accese, tante luci lontane strette al mio petto
, lo sai ormai conosco a memoria la strada, dalla prima volta che l'ho fatta non l'ho più dimenticata, perchè il forte istinto di averti vicino, irrefrenabile voglia di stringere al mio cuore il tuo respiro, davanti a me la strada e i tuoi riflessi sull'asfalto, ogni auto davanti m'incanta con un abbaglio, un filo d'aria mi rinfresca, sento quasi la tua voce che è dolce anche quando a volte mi spezza. Ogni volta un viaggio nuovo, un nuovo desiderio, e sta strada questo lago queste luci e questo cielo, per guardare i tuoi occhi, per perdere i sensi, un chilometro dietro l'altro per averti.

E se a volte resto spento, e se a volte sto in silenzio, non so cos'è, non so il perché
e se a volte non ti credo (non sai cos'è) perché non posso credere che esista una come te

Tutta la strada che farò per te, anche solo per un attimo solo per un istante insieme a te, a volte sbaglio per pazzia, ma tu resti con me anche quando tutti gli altri se ne vanno via, non ti lascerò mai sola, sei l'unica mia scusa per lasciare perdere qualsiasi cosa, scusa se qualche volta ho sbagliato, scusa se penso troppo spesso ai falsi demoni del mio passato, e ancora è così denso sai, capisci cosa voglio dire anche se a volte resto un po' in silenzio, adoro la tua timidezza, quando non riesci a parlare e respiri con quella tenera dolcezza, troppe paranoie e fantasie, a volte scopro false verità nel riflesso delle bugie. Non ti credo, vuoi sapere il perché? Perché non posso credere che esista una ragazza come te.

E se a volte resto spento, e se a volte sto in silenzio, non so cos'è, non so il perché
e se a volte non ti credo (non sai cos'è) perché non posso credere che esista una come te

hugaflame-tutto in un abbraccio..è proprio vero...

08 dicembre 2008 ore 14:47 segnala
 

TUTTO IN UN ABBRACCIO

Tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

E resta tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

Ci sono abbracci sinceri,
quelli che nascono spontanei per chi non lascia dubbi nei tuoi pensieri
[Lo sai] che il tuo cuore mi piace,
con un abbraccio ti avvicino al mio, chissà, magari fanno pace

Puoi far sesso anche solo per piacere,
ma se abbracci una persona è perchè infondo le vuoi bene
L’abbraccio ti consola,
più di mille parole mandatelo nel cuore ma per liberare la gola

E chi ne è avaro credimi è forse perché
Ne ha ricevuti troppo pochi da chi è attorno a se

A volte fa male,
segna l’addio con lei,
che anche se tu non lo ammetti avevi imparato ad amare
Ormai, dice “Resteremo amici, dai”,
ma sai che quello è l’ultimo abbraccio che le darai

è intimo e toccante,
toglie l’imbarazzo delle frasi nei momenti in cui il silenzio è più importante

Tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

E resta tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

Può non essere sincero l’abbraccio,
anche chi ha occhi come specchi del vero può nascondere un cuore falso
Non fidarti,

l’affetto che ti manca in casa lo cerchi tra le braccia di un bastardo che vuole usarti

Troppo difficile lasciarsi andare,
non ascoltare solo il cuore perché è il primo che si fa fregare

E ora si vendica,
restituisci il male che ti han fatto gli altri e lo paga chi non lo merita
L’abbraccio,
di chi sembrava amico è diventata una morsa da cui liberarti dopo che ti ha tradito

E non ti senti più al sicuro,
quelle braccia davano conforto e ora ti mettono le spalle al muro

Certe cose non si possono scordare,
abbracci che arrivano quando è tardi e non bastano a rimediare
[Lo so] è l’ennesima delusione,
e ucciderà quel poco di fiducia che è rimasta nel tuo cuore

Tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

E resta tutto in un abbraccio,
in uno sguardo,
Un gesto per amare o per tradire chi è al tuo fianco
[difficile fidarsi ormai, ti illuderai davvero]

 

ho imparato..

07 dicembre 2008 ore 13:24 segnala

Ho imparato... che nessuno è perfetto... Finché non ti innamori. Ho imparato... che la vita è dura...Ma io di più!!!
 
Ho  imparato... che le opportunità non vanno mai perse.
Quelle che lasci andare tu... le prende qualcun altro.

Ho imparato... che quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un'altra parte.

Ho imparato...  che bisognerebbe sempre usare parole buone...Perchè domani forse si  dovranno rimangiare.

 
Ho imparato... che un sorriso è un modo economico  per migliorare il  tuo aspetto.

Ho imparato... che non posso scegliere  come mi sento... Ma posso sempre farci qualcosa.

 
Ho imparato... che quando tuo figlio appena nato tiene il tuo dito nel suo piccolo pugno... ti ha  agganciato per la vita.
 
Ho imparato... che tutti vogliono vivere in cima alla montagna....Ma tutta la felicità e la crescita avvengono mentre la scali.

Ho imparato... che bisogna godersi il viaggio e non pensare solo alla meta.

Ho imparato... che è meglio dare consigli solo in due circostanze... Quando sono richiesti e quando   ne dipende la vita.

 
Ho imparato... che meno tempo spreco... più cose  faccio.

i momenti preziosi...

07 dicembre 2008 ore 13:14 segnala
... ci sono giorni nella vita in cui non succede niente,
giorni che passano senza nulla da ricordare, senza lasciare una traccia,
quasi non fossero vissuti.

A pensarci bene, i più sono giorni così,
e solo quando il numero di quelli che ci restano si fa chiaramente più limitato,
capita di chiedersi come sia stato possibile lasciarne passare, distrattamente, tantissimi.

Ma siamo fatti così: solo dopo si apprezza il prima e solo quando qualcosa è nel passato
ci si rende meglio conto di come sarebbe averlo nel presente.
Ma non c'è più.

RAGIONE,STAGIONE O PER SEMPRE?

07 dicembre 2008 ore 13:11 segnala
RAGIONE, STAGIONE O PER SEMPRE?
 
Alcune persone entrano nella tua vita per una ragione, altre per una stagione, altre per sempre.
Quando scoprirai quale di queste tre, saprai anche cosa puoi fare per queste persone.
Quando qualcuno entra nella tua vita per una RAGIONE, di solito lo fa per venire incontro a un bisogno che tu hai espresso. Arriva per assisterti nel superare una difficoltà, per portarti guida e sostegno, per aiutarti fisicamente, emotivamente o spiritualmente. Può sembrarti mandato da Dio e magari lo è. C'è per la semplice ragione che tu hai bisogno che ci sia! Poi,senza che tu ti comporti male nei suoi confronti, oppure nel momento meno opportuno questa persona dirà o farà qualcosa che porterà il vostro rapporto a una fine.  Può morire. Può andarsene.
Può costringerti col suo comportamento a prenderti una pausa.  Quello che dobbiamo capire è che il nostro bisogno è stato soddisfatto, il nostro desiderio è stato realizzato, il suo lavoro è finito. La preghiera che avevi rivolto è stata esaudita e ora è tempo di guardare avanti.
Alcune persone entrano nella tua vita per una STAGIONE, perché è arrivato il tuo turno di condividere, crescere o imparare. Ti fanno vivere un'esperienza di pace, oppure semplicemente ti fanno credere. Possono insegnarti qualcosa che non hai mai fatto. Di solito ti regalano un'incredibile gioia. Ma solo per una stagione!
Chi entra nella tua vita PER SEMPRE lo fa per insegnarti cose che contribuiscono a darti una solida base emotiva. Il tuo lavoro è di accettare la lezione, amare questa persona e mettere ciò che hai imparato al servizio di tutte le altre relazioni e gli
ambiti della tua vita. Si dice che l'amore è cieco, ma l'amicizia è chiaroveggente.
Grazie per essere una parte della mia vita, sia che tu lo sia stata
per una ragione, una stagione o per sempre!

 

canzone sulla quale baso la mia vita....

07 dicembre 2008 ore 12:54 segnala
Cerco un po’ di coraggio
mentre ti guardo da quaggiù
mi scaldi tu
splendi e mi illumini ma
lacrime di pagliaccio bruciano
dentro il volto di noi uomini
deboli e stupidi
Spiega le ali di cera per arrivare a lei a lei
dove l'aria è più leggera e amare rende dei

 Non rinunciare mai
apri le ali e vai
non è l'ultima volta che cadrai ma ti alzerai
vedrai la troverai e allora volerai
oh Icaro!

Quante volte sfiori il sole
 rimani col cuore a pezzi
precipiti in un mare di dubbi
sui tuoi insuccessi
solo il Signore sa quanto male
m’ ha fatto l'amore
non ci son parole rimane tra due persone
Ti trovi solo al suolo e
non sai più chi sei
ti resta di lei solo di lei
Ma io volerò una voce mi dice
farlo è possibile
non smettere di credere
per me vuol dire vivere

Non rinunciare mai
apri le ali e vai
non è l'ultima volta che cadrai ma ti alzerai
vedrai la troverai e allora volerai
oh Icaro!



Arrivare fin lassù non
sai più che senso ha
ma non vuoi di certo
vivere a metà
Verrà il giorno in cui vedrai
nel cielo solo lei e
con un battito di cuore volerai

Tutti vogliono volare
ma quanti sono disposti
a rischiare di farsi male caderee
ricominciare tanti si accontentano
solo di camminare ma tappando le ali al cuore che cosa si vive a fare?
perchè senza amare siamo angeli a metà
a volte viene da pensare quello vero non esiste
ma il cielo è pieno di stelle e di certo
c'è una di quelle più belle che splende solo per me
Ma è coperta da qualche nuvola passeggera
ormai non ho più paura e resisto in questa bufera
Perchè noi persone dopo storie che finiscono
siamo proprio come tanti Icaro che dicono

Non rinunciare mai
apri le ali e vai
non è l'ultima volta che cadrai ma ti alzerai
vedrai la troverai e allora volerai
oh Icaro!

bellissima canzone di cesare cremonini!

04 dicembre 2008 ore 20:51 segnala
Le sei e ventisei ci sono notti in cui non sai dormire
e più lo chiami e più Morfeo ti dice: "Non ce n'è!"
Scendere per strada in cerca di una birra e poi trovarsi
a raccontare a una puttana tutti i tuoi perché...
Non pensavo di esser stato divertente invece guarda
come ride, sembra anche felice, molto più di me.
Ma se ti piace nascere al tramonto puoi dormire insieme a me.

Guarda un po' dove ti porta la vita!
In questa notte sbagliata la birra è finita si
ma tu puoi essere mia amica?
Ci penserò magari tutta la vita!

Se Dio sapesse di te sarebbe al tuo fianco!
Direbbe: "Son io! Quel pittore son io!"
Facendosi bello per te!

Ma è troppo occupato a dipingere nuvole in cielo
per badare anche me..

L'asfalto mentre corri sembra un fiume verso il mare
il panorama se ti volti è spazio e tu sei l'astronave.
Perderti nei vicoli, domani non svegliateci
c'è la luna da esplorare, la stella polare dov'è?
Poi sentirsi liberi, prigionieri e simili.
Torneremo liberi! Ma liberi da che?

Se ti piace nascere al tramonto puoi dormire
Se ti piace nascere al tramonto puoi dormire
Se ti piace nascere al tramonto puoi dormire insieme a me.

Se Dio sapesse di te sarebbe al tuo fianco!
Direbbe: "Son io! Quel pittore son io!"
Facendosi bello per te!
Ma è troppo occupato a far piovere il cielo
dare vita a uno stagno e forza all'oceano
ed io come un vecchio scienziato
l'ho scoperto!
L'ho scoperto!