scrivo da qui

01 settembre 2020 ore 12:46 segnala
ti scrivo da qui e non so nemmeno io perchč , ti scrivo per il sole di settembre e per il cielo a cui parlo di te , raccolgo con la pala i fichi caduti a terra , qualche grappolo d'uva da mangiare fa compagnia alle mele cadute col maltempo ed alle pere , guardo il cestino pieno e gli occhi fra i frutti rimangono lė , come agganciati e fissi a cercar quella sfumatura , quel colore che sono gli occhi tuoi , quel colore che sbaglio sempre , sembri essere dovunque , cosė come erba che cresce implacabile cosi sempre lo stesso pensiero mi fa compagnia , tu parli poco e sei lontana , io parlo poco e sono lontano , i pensieri no.
ea0ce013-8506-4b54-80cd-128bfe32e029
ti scrivo da qui e non so nemmeno io perchč , ti scrivo per il sole di settembre e per il cielo a cui parlo di te , raccolgo con la pala i fichi caduti a terra , qualche grappolo d'uva da mangiare fa compagnia alle mele cadute col maltempo ed alle pere , guardo il cestino pieno e gli occhi fra i...
Post
01/09/2020 12:46:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.